Il Team Cmc è mattatore a Lamon nel Round 2 del Campionato Triveneto Enduro MTB

Erwin Ronzon e Olesia Ronzon primi assoluti uomini & donne. Paludetto e Dal Pian primi invece di categoria, mentre Nicola Casadei è ritornato al suo primo grande amore, il Downhill

VALDOBBIADENE Domenica da incorniciare per il Team CMC. La squadra di Valdobbiadene ha sbaragliato tutta la concorrenza nella gara di Lamon (BL) round 2 del Campionato Triveneto di Enduro in mountain bike, con al via 190 atleti. Sui sentieri quasi di casa di Lamon, in particolare i riders bellunesi del Team CMC sono stati i grandi protagonisti nelle 3 PS previste dal programma di gara. I mattatori sono stati loro, i fratelli Erwin e Olesia Ronzon di Mel, che hanno vinto rispettivamente la classifica assoluta maschile e femminile. Erwin già vincitore del round 1 del Campionato Triveneto a Trieste, e tra i migliori rider sulla scena nazionale, ovviamente partiva con il ruolo di favorito numero 1 da battere.

“Sono soddisfatto, vincere non è mai facile a ogni livello. E’ stata una bella gara. Dopo la prova inaugurale a Trieste a inizio mese sono riuscito a vincere anche il round 2 qui a Lamon e grazie a questi due successi comando la classifica generale del campionato. E’ una bella soddisfazione per me e per il team. Ma soprattutto questi risultati mi danno modo di valutare la condizione in vista dei prossimi importanti appuntamenti stagionali. Alle mie spalle infatti si sono piazzati due amici ed ex compagni di squadra fino all’anno scorso, Marco De Col e Tobia Poloni. Loro quest’anno hanno scelto di andare a correre per due team in Liguria. Nel Superenduro a Sanremo ci siamo già incrociati e vanno molto forte. Per questo dico che questo di Lamon è stato un buon test per me. Adesso tra due settimane io e i miei compagni faremo il debutto stagionale nell’Enduro World Series, il mondiale della specialità. Il 12-13 maggio saremo al via della EWS di Olargues, nel centro-sud della Francia. Da qui parte la nostra stagione ai massimi livelli dell’enduro mondiale con l’obiettivo di migliorarci e crescere ancora rispetto alle due stagioni passate. Per me quest’anno nel mondiale ci sarà il passaggio dalla categoria under 21 a quella Elite, nuovi avversari, nuove difficoltà, tanto da scoprire…ma sono entusiasta di iniziare questa nuova avventura” dice Erwin Ronzon.

A Lamon sul gradino più alto del podio è salita anche sua sorella Olesia Ronzon, che si conferma come una dei giovni talenti emergenti di questa disciplina difficile e spettacolare in cui le “quote rosa” sono ancora in minoranza ma con tanta volglia di fare bene e crescere. Olesia ha battuto la feltrina Giorgia Marchet del Team Rudy Project XCR.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In casa Team CMC vittorie anche per il feltrino Roberto Paludetto, primo nella categoria junior, anche lui di nuovo vincitore come a Trieste. E per per il trevigiano Davide Dal Pian primo nella categoria master elite. Ottima la prova anche del trentino Carlo Zortea, secondo nella categoria Master5. E in generale grandissima prova di squadra di tutto il Team CMC che ha schierato al via e piazzato tra i migliori nelle varie categorie anche i rider bellunesi Damiano Rossa, quarto assoluto, e Claudio Tagliapietra, i trevigiani Riccardo Garbuio e Andrea Bortolin e il friulano Giacomo Lodolo. Il round 3 del Campionato Triveneto di Enduro MTB sarà a San Leonardo (UD) il 17 giugno.

QUI DOWNHILL…A completare l’ottima domenica di gare del Team CMC ci ha pensato Nicola Casadei. Il sammarinese che è uno dei top rider del team di Valdobbiadene è ritornato al suo primo grande amore il Downhill. A Pian del Poggio (PV) nel round 1 del Circuito Nazionale Gravitalia 2018 Casadei ha ottenuto il 16° posto assoluto. “Sono contento, è stato un po’ come tornare indiero di qualche stagione, alle origini. Le sensazioni sono state subito ottime. Compatibilmente con gli impegni della stagione di Enduro MTB, che resta la mia priorità, in accordo con il team c’è la volontà di partecipare anche ad altre prove del circuito di downhill Gravitalia” spiega Casadei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus: sette morti nella Marca, cinquanta in terapia intensiva

  • «Prima smaltite ferie e permessi». Negata la cassa integrazione al Solnidò di Villorba

  • Istruttore del Cai e lavoratore in cantina: Samuele muore a 44 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento