Giovedì, 18 Luglio 2024
Sport

A Castelfranco vince l'open dal Santo a Mogliano l'open è al main draw azzurro e rosa

Il Vp verniciature di Villorba con 125 tennisti ha iniziato a promuovere i migliori e sono tanti. Pronti i tornei di 3^ a Silea Area 8 Business Center, Altivole e Vedelago.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

A Castelfranco Veneto l’Open è di Tommaso Dal Santo. In finale vince al terzo set con Edoardo Cheriè Ligniere. Erano 64 gli iscritti diretti da Gabri Peroni con la supervisione di Loredana Venturini. Bella gara di finale dove i due hanno deliziato il pubblico castellano che da molto tempo è stato a digiuno del bel tennis. Correvano gli inizi degli anni 2000 quando il club era riuscito ad organizzare anche l’attività internazionale. Ora il nuovo direttivo, sembra aver trovato quella marcia giusta per offrire anche lo spettacolo. Un open femminile ed uno maschile hanno fatto sì che i palati fini dei soci si siano riabituati anche al tennis show. Purtroppo è venuto a mancare il principe del seeding, Nicola Ghedin che in 10 giorni ha dovuto dare forfait a due open, ma lo spettacolo messo in campo dal suo attuale allievo Cheriè non è stato certo da meno. Due ore di bel gioco e tre set altalenanti che hanno strappato parecchi applausi agli spettatori accorsi in Via Sicilia. Terzo posti per un altro trevigiano Carlo De Nardi che non è riuscito a scalfire il winner Dal Santo. Nel main draw ha fatto capolino l’under 16 veneziano Giovanni Mariutto, vera scoperta stagionale che da 3.2 ha conquistato il passaggio, facendo vedere di essere pronto per la categoria superiore. Nel torneo di 4^ categoria è stata una finale tutta del club, dove ha prevalso Martino Masiero su Paolo Franceschini. A Mogliano l’Open giunto alla sua 8^ edizione iniziati i tabelloni principali. Diretto da Lucia Maffei e supervisione di Giuliano Ferro, competizioni maschili e femminili con un montepremi di 2.500€ con 82 tennisti in concorso. Nella serata di ieri il mestrino Riccardo Opi del Green Garden è riuscito a superare sul filo di lana il vicentino Rigoni, il padovano Jacopo Menegazzo ha stoppato la corsa del tecnico di Silea Igor Rossi, Giacomo Checchin quella del veneziano Giovanni Mariutto. Mariutto che sta uscendo ora dalla terza categoria per entrare nel mondo dei Pro. Ha nemmeno 16 anni, uscito dal Tc Mirano ora sta perfezionando il suo tennis presso la Green Garden Academy di Mestre e il salto è già evidente. Ha conquistato due tabelloni principali e scavalcato giocatori di ranking superiore. Torneo di 4^ categoria maschile Open Vp Verniciature al Park di Villorba iniziato il 2/9 fino al 14/9 diretto da Roberto Marian e Mauro Cenedese con 125 giocatori in tenzone. Incontri prevalentemente in orario serale. Promossi al tabellone principale: Alessandro Cenedese, Franco Zanardo, Andrea Roveda, Piernicola Carer, l’home player Antonio Muggioli, Alessandro Tonelli, Massimiliano Zanatta, Giovanni Stival, Giacomo Guerra, Enrico Durighello, Federico Caracè, Paolo Biondetti, Enrico Comacchio, De Gasper Gianpaolo e Marco Bonetto. Dal 10 al 24/9 a Silea Torneo maschile fino ai 3.3 Trofeo Area 8 Business Center. Iscrizioni entro le ore 12 del 8/9. Ad Altivole Trofeo Progress per incontri di singolo maschile e femminile e doppi maschile femminile e misto fino alla terza categoria. Iscrizioni entro le ore 12 del 14/9. A Vedelago dal 24/9 al 9/10 per giocatori fino ai 3.4 tabelloni maschile e femminile a cura dell’Alpe Adria. Iscrizioni entro le ore 12 del 22/9.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Castelfranco vince l'open dal Santo a Mogliano l'open è al main draw azzurro e rosa
TrevisoToday è in caricamento