Settima giornata dell'Open da Pino di Mogliano Veneto

Ecco il programma. Spazio ad un gruppo di giocatori completi che sono pronti a loro volta di scalare la classifica

Giovanni Comuzzi

A Mogliano ottava giornata del 6° Open da Pino maschile con 90 giocatori. La fase centrale del main draw, non è caratterizzata da grossi scossoni. Chi ha un certo ranking consolidato dai 2.5 fa da spartiacque per eventuali “invasioni di campo”. Nel senso che dai primi gradini bassi della seconda i 2.8 fino ai 2.6 tutti cercano con un po’ di sforzi in più di riuscire ad affermarsi. Dal 2.5 anche gli sforzi ed i lavori fatti anche in palestra, non sempre sono o debbono essere una garanzia di successo. I giocatori che si sono guadagnati i galloni di questo rango non sono affatto, né disposti a farsi scavalcare facilmente, né sono tanto inesperti da essere strategicamente manovrabili, né tantomeno essere sopraffatti con il gioco di forza. Giocatori completi che sono pronti a loro volta di scalare la classifica. Come ad esempio il 18enne trevigiano Mattia Ghedin, solido, veloce e con margine di crescita almeno fino al 2.3, sulle orme del fratello maggiore Nicola con il quale ovviamente spesso si allena. Anche se nel suo primo incontro ha rischiato giocando quasi 3 ore, Ghedin ha sofferto il gioco del coetaneo Jacopo Poles, ma alla fine è stato il pordenonese ad alzare bandiera bianca. Per Ghedin oggi ci sarà alle 20.00 il vincente tra il derby mestrino tra Filippo Piranomonte e Giovanni Fiorio. Chi invece non deve attendere di conoscere il suo avversario è l’udinese Michele Comuzzi (foto qui sotto) che nella serata di ieri ha liquidato il patavino Giulio Zanettin, dopo essere stato in svantaggio nella prima frazione ha ripreso in mano il gioco, frutto di un’ottima solidità mentale chiudendo al terzo set al tie break. Alle 18.00 misurerà l’esperienza di Leonardo Mazzucchelli con tessera sassarese. Il derby trevigiano la punta di diamante casalinga Giovanni Barolo è riuscito ad interpretare un buon match con Carlo De Nardi, ma non è bastata la determinazione di Barolo. De Nardi ha spostato il suo avversario nel perimetro di gioco per poi andare a prendersi quei pochi punti preziosi che hanno falsato l’andamento dell’incontro. Un 6/4 6/3 durato un paio d’ore di bel gioco seguito da oltre 50 spettatori. Ora per De Nardi (in foto in alto) si presenterà un altro avversario trevigiano l’under 16 Edoardo Cherie Ligniere (foto a fondo pagina) dell’Eurotennis. Incontro che è in programma alle ore 18.00. Alle 20.00 l’ultimo incontro sarà tra il cittadellese Francesco Mendo e Riccardo Parravicini under 16 del Tc Mestre. Entrambi che hanno smentito la consuetudine suesposta che da 2.7 hanno sconfitto i loro avversari 2.5 permettendo loro di mettere in cascina parecchi punti, che andranno a rimpinguare il loro ranking. La kermesse diretta da Giuliano Ferro ed Alfredo Gris, si concluderà il 13 Settembre.

Carlo De Nardi drive high good-2

Notizie sui  4 team trevigiani che militano in serie C, campionato rimaneggiato direttamente ad eliminazione diretta per la promozione in serie B. Avanza solo il Volpago che si impone sul Cortina per 4-0. L’Istrana contro il Tc Mestre dopo il 3-3 degli incontri, al doppio di spareggio si è visto sorpassare proprio in dirittura d’arrivo. Il Vacil a Vicenza ha pagato dazio, per 2-4, il Vittorio Veneto già avanti di un turno attende la vincente tra Este e Lonigo. Domenica 13 Vittorio in Casa e Volpago in trasferta a Cerea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Edoardo Cherie drive-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento