Tennis, inizia la giornata dei Rodei: si gioca ad Altivole, Silea, Vedelago e Mogliano

Il match più atteso oggi è quello tra l’under 18 bassanese Gianluca Martini e il trevigiano Nicola Ronchi tds numero 2 nel Trofe0 Progress di 3^ categoria maschile ad Altivole

Gianluca Martini in azione

Ad Altivole nei Trofei Progress, 3^ categoria maschile, femminile e doppio diretto da Beatrice Zaffi e Damiano Baggio con la supervisione di Mauro Cenedese, tutto procede come da programma. Nel singolo maschile oggi alle 10.30 inizia il primo incontro Vedove Fiorese e Cisco; poi dalle 12.30 alle 15.30 entreranno in campo le coppie di doppio con 4 match. Alle 14, poi, Baschieri-Preda e a seguire Fancon-De Bona. Dalle 17 i match clou del femminile con Stocco-Rinaldi e Guiotto-Bortolato. Sugli scudi l’under 18 bassanese Gianluca Martini che nel derby vicentino con la promessa veneta Mattia Cappellari si è imposto per 6/2 6/0. Per lui ci sarà il trevigiano Nicola Ronchi tds numero 2 che chiuderà una stagione fantastica dopo l’exploit nell’open di Vacil dove ha superato parecchi giocatori di 2^ categoria.

A Silea, invece, sabato è la giornata del Rodeo maschile di 3^ categoria (per giocatori fino al 4° punto) sotto la direzione di Giuliano Mariuzzo con la supervisione di Roberta Antonello. I favoriti sono l’under 18 Mattia Tramarollo dello Sport Team di Maserà e l’under 16 bellunese Francesco Bortot. Questi sono due dei 32 che si daranno tenzone fino a domenica. Alle ore 9 inaugurano la kermesse Tonon-Laganà e Zeggiato-Bottino. Ovviamente gli incontri, causa Covid, non potranno condensarsi in serata, proprio per non violare gli orari di “coprifuoco”, e saranno in assenza di pubblico, tranne gli addetti ai lavori, coach, arbitri e stampa.

Poi, a Vedelago ecco il Rodeo di 4^ maschile diretto da Cristian Busato con la supervisione di Debora Comici con draw da 32. Alle ore 9 Montin-Stival e Pavan Pattaro. Al Tc Mogliano numeri che sembrano simili, ma invece dei 3.4 sarà un rodeo riservato ai 4.3, ovvero giocatori di 4^ categoria, ma soltanto fino al terzo punto. La competizione sarà maschile e femminile e sarà diretta da Alfredo Vianello sotto la supervisione di Giorgio Di Giusto che grazie ai 4 campi di gioco riusciranno a far gareggiare ben 60 contendenti. Daranno il la alle 9 Fabris-Platania e Boccassin-Feletti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento