Giovedì, 17 Giugno 2021
Sport

Serie C, nella pool promozione il Volpago maschile ed il Park Villorba femminile

Nella poole retrocessione: verdetto amaro per l’Istrana che si batte bene, ma perde per 4-2 con il Bassano. Con la D1 il commento a caldo del presidente Torresan è quello di tentare la risalita 2022 con i frutti del nutrito vivaio. Sorride il Pederobba per il forfait del Country Club di Cortina

La squadra del Volpago

Questo il punto della massima serie regionale, la C, che porterà poi all’eventuale promozione a quella nazionale B2. Entrano nel pool promozione il Volpago maschile ed il Park Villorba femminile. Superato lo spartiacque il Volpago che li vedeva dentro o fuori dal draw nazionale, in trasferta con il Tc Padova, dove si sono affermati per 4-2, i montelliani il 26 Giugno sapranno quando e con chi si troveranno per la promozione. Nel frattempo avanzano per il titolo regionale e si scontreranno Domenica 30 con i veneziani del Green Garden, che hanno sconfitto anche loro per 4-2 la formazione del Vicenza.

Per il Park di Villorba, le ragazze di Griso vincendo in trasferta per 3-1 con le veronesi del Villafranca, dovranno affrontare ancora uno scoglio tra la vincente di Scaligero A e Comunali di Vicenza B. Chi vince Domenica 30 passerà poi nel draw nazionale di B2 e dovrà affrontare una delle squadre che lotterà per la retrocessione. E questo succederà Domenica prossima, dove tutti i giochi sono aperti.

Nella poole retrocessione: verdetto amaro per l’Istrana che si batte bene, ma perde per 4-2 con il Bassano. Con la D1 il commento a caldo del presidente Torresan è quello di tentare la risalita 2022 con i frutti del nutrito vivaio.

Sorride il Pederobba per il forfait del Country Club di Cortina. Il Vacil invece in casa fa cappotto contro i vicentini del Lonigo, centrando subito il loro obiettivo e, non nascondendo l’aspirazione di promozione nel campionato per l’anno successivo. Rimandata a Domenica 30 la partita dell’Eurotennis femminile  che potrebbe non bastare perché il 6 Giugno ci sarà un altro spareggio che premierà soltanto le prime due della classe.

La pioggia continua a condizionare la disputa dell’Open di Primavera Alpe Adria  che si sta svolgendo a Vedelago dal 30 di Maggio sotto la direzione di Dario Morosin e Dean Pinezic con la supervisione di Nadia Schiavon.

Attualmente il draw è fermo all’under 18 dell’Eurotennis Luca Garbui che ha faticato non poco a domare il veterano Marco Bertolo del Villa Imperiale. Da giocare l’abbinamento Filippo Mioni under 18 del Green Garden vincente sul coetaneo vicentino Nicolò Bordignon ed il 15enne Pietro Mattiello dell’Istrana che ha regolato in due set l’esperto Damiano Baggio dell’Altivole. L’altro match da disputare in attesa del main draw sarà il derby bassanese Lal Dal Monte e Vedove Fiorese Giovanni; il primo ha superato l’under 18 bellunese Luca De Bona mentre il secondo ha vinto con Alessandro Corbetta neo iscritto della società Centro Tennis che ha sede legale a Mestre, ma di fatto è una costola di Cortina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, nella pool promozione il Volpago maschile ed il Park Villorba femminile

TrevisoToday è in caricamento