rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Sport

A Vedelago si è concluso il terza categoria: sul podio Beatrice Dal Bello e Bonaldo Alistair

Ottimo esordio in 3^ categoria per l'under 14 del Silea Dal Bello. Sabato iniziano i Bnl al Park e Sporting Life Center di Vacil. Singoli e doppi che porteranno alla tappa regionale.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

A Vedelago con l’organizzazione Alpe Adria si è concluso il torneo maschile e femminile per giocatori fino ai 3.5. Tra i 70 tennisti in gara è andata così. Nel maschile non ce l’ha fatta il veterano Francesco Toniolo a domare la verve del cittadellese Alistair Bonaldo. Il 17enne è riuscito a portare a casa il trofeo più grande, grazie alla sua freschezza atletica, uscita proprio negli ultimi scambi. Una finale tirata due set a 10 giochi con doppio 6/4 uno per ciascuno e, nel long tie-brak Bonaldo che chiude l’incontro per 10/7. Terzi posti per il giovane del Tc Padova Amedeo De Checchi che ha tenuto testa a Bonaldo perdendo al tie-break e per Mario Balzano dello Sporting Magi in ottima forma che da 4.1 ha sorpassato ben due giocatori di ranking superiore. Nel femminile l’under 14 del New Tennis Silea che era la testa di serie numero due è riuscita a concludere la competizione al primo posto. Non con la numero bensì con la prodigiosa Rebecca Ferrari. L’under 12 udinese del River reduce da ben 4 vittorie tutte con tenniste dal ranking più avanzato, nella finale con la giocatrice del Silea, è riuscita a mettere in discussione l’incontro soltanto nel primo set dove si è arresa per 7/5. Nella seconda frazione Dal Bello ha condotto in porto il suo primo titolo stagionale per 6/2, confermando da subito l’ottimo esordio in terza categoria. Terze Alessia Cecchele del Cittadella e Giorgia Simonetta Ceciliot del Linus di Pordenone. Con 3 vittorie si è distinta Mariaelena Gardin dello Sporting Magi di Ponte della Priula e con due la Nc Camilla Pistorello del Bassano. Sono 150 i giocatori iscritti per la tappa provinciale del Bnl che oltre al titolo trevigiano 2022, staccheranno il biglietto per le fasi regionali. Stanno oliando i motori dei campi coperti al Park di Villorba e quelli dello Sporting Life di Vacil che ospitano le competizioni congiunte del maschile, per il femminile la scena è tutta del Park. Ci sono anche gli incontri di doppio che rappresentano una specialità delle scuole trevigiane, e quelli che usciranno dalle selezioni di Marca, saranno di prim’ordine. Competizione che inizierà il 19/2 per concludersi il 13/3, diretta da Gianfranco Griso con la supervisione di Nadia Schiavon. I finalisti andranno a fare la fase regionale. Finali regionali dove confluiranno i vincitori dei titoli provinciali, i finalisti e, in base al numero degli iscritti anche i terzi classificati. Draws regionali in tutt’Italia per portare i vincitori nel tabellone di qualificazione degli internazionali d’Italia. Opportunità unica, questa, che dalla provincia passando per la regione, porta alle qualificazioni di Roma. L’Open regionale che si svolgerà per il maschile al Plebiscito di Padova dal 19/3 al 08/04 e per il femminile a Verona, porta in dote 10.000 euro in palio per il singolare, 3.000 per il doppio e per i migliori di 3^ categoria 800 euro. Nel weekend alla Barchessa di Casale Sul Sile rodeo maschile di 4^ diretto da Paolo Borin con la supervisione di Giuliano Ferro chiusosi a 34 partecipanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Vedelago si è concluso il terza categoria: sul podio Beatrice Dal Bello e Bonaldo Alistair

TrevisoToday è in caricamento