Sabato, 16 Ottobre 2021
Sport

Addio pesante in casa Treviso Basket: Tessitori si accasa alla Virtus Bologna

Dopo due anni nella Marca ecco il trasferimento in Emilia. Nel frattempo in casa TVB sono pronti a cambiare casacca anche Nikolic, Parks, Fotu, Logan e Alviti

La Virtus Bologna ha ingaggiato il centro Amedeo Tessitori per completare il reparto lunghi. L’azzurro, in scadenza di contratto con la De Longhi e seguito anche da Fortitudo Bologna e Manresa, si è accordato su base biennale e opzione per il 2021-22 con la Segafredo dove completerà una batteria di cinque lunghi. “Arrivo in una società ambiziosa con obiettivi importanti e fame di vittoria. Sono pronto per alzare il mio livello e portare la mia forza ed energia al servizio della squadra. Sono circondato da campioni e talenti che mi sono di esempio. Sono qui per crescere e migliorare” ha dichiarato il neoacquisto bianconero. “Arriva alla Virtus il centro della Nazionale italiana, con contratto pluriennale. Forte identità e senso di appartenenza sono le basi su cui è nato questo accordo, che ben rappresenta le linee di sviluppo strategico del club. Virtus Segafredo ha difatti tra gli obiettivi principali la valorizzazione dei giocatori italiani di talento, sintetizzando in una sola frase: Casa Virtus uguale Casa Italia” ha invece commentato il direttore generale delle Vu Nere, Paolo Ronci.

Nel frattempo la TVB ha in ogni caso rinnovato per una stagione, con opzione per la seconda, il contratto dell’ala Matteo Chillo il quale rischia di essere una delle poche conferme a fronte di molte uscite con Aleksey Nikolic, Jordan Parks, Isaac Fotu e Amedeo Tessitori già fuori dai giochi, con David Logan che lo sarà a breve e con Davide Alviti pure forte candidato al divorzio.

AMEDEO TESSITORI

Centro di 208 cm, Amedeo Tessitori nasce a Pisa il 7 ottobre del ‘94. Prodotto delle giovanili della Virtus Siena, dal 2010 al 2012 indossa la maglia della squadra toscana con la quale vince la coppa Italia LNP del 2011, manifestazione in cui viene anche nominato MVP. Nella seconda stagione in Toscana si ritaglia un ruolo da protagonista, che lo porta all’attenzione Nazionale, culminata con la firma per la Dinamo Sassari. Dopo un primo anno di prestito alla Fulgor Libertas Forlì rientra in Sardegna per la stagione 2013/2014, nella quale fa l’esordio nelle competizioni Europee e contribuisce alla vittoria della Coppa Italia. Caserta, Cantù e Biella le tappe della sua carriera successiva. Con il club piemontese disputa due ottime annate che valgono la chiamata per una piazza storica del basket italiano, Treviso. In Veneto conquista una promozione in A1 e la coppa Italia LNP. Nella stagione 2019/2020 in maglia De Longhi ha giocato 21 partite con media di 18 minuti, 8 punti e 4.6 rimbalzi. Amedeo, dopo le presenze nelle nazionali giovanili, è oggi un giocatore della Nazionale maggiore con la quale ha disputato anche l’ultimo mondiale cinese chiuso a 6.4 punti e 2.4 rimbalzi in 9.6 minuti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio pesante in casa Treviso Basket: Tessitori si accasa alla Virtus Bologna

TrevisoToday è in caricamento