TMP Julgendtour 2019: buona esperienza per Michela De Grandis ed Elena Contarini

"Le nostre ragazze sono state brave - ha precisato il tecnico Claudio Turato - perché pur non conoscendo questo tipo di gare si sono difese bene e dato il massimo possibile

Sono state le atlete tedesche e quelle olandesi le grandi protagoniste del prologo del TMP Julgendtour 2019, valido per la Coppa dedicata al ricordo di Gerd Hufschmidt in programma da venerdì 10 a domenica 12 a Gotha/Thuringia (Germania). Ad affermarsi nella corsa a punti, che ha inaugurato l'importante appuntamento internazionale giunto alla 21^ edizione e al quale partecipa una rappresentativa del Triveneto, è stata con la beniamina di casa Carolina Riedmann (Bund Deutscher Radfahre) che con 21 punti. acquisiti ai passaggi di ogni 5 minuti dei 20 programmati, ha preceduto di 3 lunghezze l'olandese Elise Uijen (Knwu District Zon-Sud Ost) e di 15 punti l'altra tedesca Maria Sigmund (LV Hamburg).

Per le italiane, che per la prima volta hanno affrontato questo tipo di gara, solo piazzamenti. Il migliore tra quelli conseguiti dalle atlete guidate dal tecnico Claudio Turato, quello della trevigiana Michela De Grandis (Conscio - Zhiraf Guerciotti), giunta 23^: quindi il 26° ed il 27°delle trentine Angelica Battisti ed Andrea Casagranda (Vc Borgo Trento); il 34° della padovana Giulia Miotto (Club Ciclistico Este); il 35° della pordenonese Giorgia Serena (Valvasone) e il 56° della trevigiana Elena Contarini (Giorgione) . "Le nostre ragazze sono state brave - ha precisato il tecnico Claudio Turato - perché pur non conoscendo questo tipo di gare si sono difese bene e hanno cercato di dare il massimo possibile. E' stata una competizione nervosa e veloce svoltasi in un circuito breve e dinamico". Per la cronaca a dominare la prima parte della gara (ai passaggi dei 5' e 10') è stata l'olandese Elise Uijen che, però, ha dovuto cedere ai successivi passaggi (dei 15' e 20') alla tedesca Carolina Riedmann che nelle precedenti due tornate si era piazzata al secondo posto. Sabato 11 è in programma la cronometro; mentre domenica 12 la gara in linea.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore durante l'ora di educazione fisica, muore studente 14enne

  • Si schianta contro un'auto mentre è in bicicletta: morto un ciclista 40enne

  • Morto a scuola a 14 anni: la madre ricoverata in ospedale per un malore

  • Il figlio muore per una malattia rara, padre si toglie la vita

  • Gita a Venezia con la scuola, mezza classe non scende dal treno di ritorno

  • Incidente mortale mentre sta andando a lavoro, muore padre di due bimbe

Torna su
TrevisoToday è in caricamento