menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I ragazzi della Liventina in attesa della consegna del Torfeo

I ragazzi della Liventina in attesa della consegna del Torfeo

Torneo Internazionale Pulcini "Nico 2016": trionfa la Liventina contro il Benfica

Dopo aver vinto il torneo di qualificazione a giugno contro l'Alto Vicentino per 1-0, i trevigiani hanno battuto in serie il Liverpool e l'Inter prima della finalissima

MOTTA DI LIVENZA La Liventina di Motta di Livenza si è aggiudicata la 12^ edizione del torneo internazionale categoria pulcini "Nico nel Cuore - Memorial Nicola Invento". La società trevigiana, che vanta uno dei migliori settori giovanili italiani e che quest'anno è stata campione d'Italia con la categoria "Giovanissimi", ha battuto in finale i portoghesi del Benfica, squadra di altissimo valore tecnico. La Liventina, forse inferiore dal punto di vista tecnico individuale, è riuscita a ribaltare il match grazie al gioco di squadra e alla superiorità fisica rispetto all'avversario, spinta dal tifo di una cinquantina di amici e parenti venuti da Motta a sostenere i piccoli biancoverdi.

La Liventina aveva guadagnato l'accesso al "Nico nel Cuore" lo scorso giugno, battendo nella finale del torneo di qualificazione "Giocando per Nico" l'Alto Vicentino per 1-0. Al "Nico" nella fase a gironi la Liventina ha messo in fila formazioni blasonate come Liverpool e Inter per poi, match dopo match, arrivare a sollevare il primo premio, consegnato dal direttore generale di Funivia Malcesine Monte Baldo Enrico Boni. Alle premiazioni hanno partecipato, tra gli altri, il sindaco di Verona Flavio Tosi e l'assessore allo Sport Alberto Bozza, il presidente del consiglio comunale Luca Zanotto, i vertici della Figc regionale e provinciale, Nicola Corrent, allenatore in seconda dell'Hellas Verona e Silvia Lavarini, terza classificata all'ultima edizione di Miss Italia. Ammirevole anche la scelta, da parte della società di Motta, di disputare tutto il torneo con le magliette personalizzate: al posto dei cognomi dei ragazzi c'era la scritta Montorio, gesto di rispetto e amicizia nei confronti della location del torneo e della società di casa, il Montorio Calcio.

Liventina_1-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento