Trevigiani Phonix Hemus: fuga vincente di Nicolas Tivani al Tour of Serbia

Venerdì il campione argentino ha conquistato la prima tappa precedendo allo sprint i compagni di fuga Yauhen Sobal (Minsk Cycling Club) e Cristian Raileanu (Torku Sekerspor)

TREVISO Mentre è in corso il Giro d’Italia Under 23 da cui è stata esclusa, la Trevigiani Phonix Hemus 1896 continua a correre e vincere in giro per il mondo. Venerdì il campione argentino Nicolas Tivani ha conquistato la prima tappa del Tour of Serbia, precedendo allo sprint i compagni di fuga Yauhen Sobal (Minsk Cycling Club) e Cristian Raileanu (Torku Sekerspor) con cui aveva percorso all’attacco gli ultimi 15 km dei 159 in programma. Il compagno spagnolo Manuel Peñalver ha regolato il gruppo acciuffando la quarta piazza e completando la festa per la 12esima vittoria stagionale della squadra. Ad animare la frazione inaugurale della corsa serba, con partenza e arrivo a Mionica, una fuga in cui i colori della formazione trevigiana sono stati difesi dal marocchino Abderrahim Zahiri, allo scoperto per oltre 90 km. Domani la gara continua con la seconda tappa, la Banja Vrujci - Pozarevac di 157 km.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus, ecco tutti i check-point per la consegna delle mascherine della Regione

  • Coronavirus, scomparso storico commerciante di ricambi d'auto

  • Coronavirus, addio al maestro di sci Silvio Baratto

  • Male incurabile, commercialista e padre di due figli muore a 50 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento