Trevigiani Phonix Hemus: fuga vincente di Nicolas Tivani al Tour of Serbia

Venerdì il campione argentino ha conquistato la prima tappa precedendo allo sprint i compagni di fuga Yauhen Sobal (Minsk Cycling Club) e Cristian Raileanu (Torku Sekerspor)

TREVISO Mentre è in corso il Giro d’Italia Under 23 da cui è stata esclusa, la Trevigiani Phonix Hemus 1896 continua a correre e vincere in giro per il mondo. Venerdì il campione argentino Nicolas Tivani ha conquistato la prima tappa del Tour of Serbia, precedendo allo sprint i compagni di fuga Yauhen Sobal (Minsk Cycling Club) e Cristian Raileanu (Torku Sekerspor) con cui aveva percorso all’attacco gli ultimi 15 km dei 159 in programma. Il compagno spagnolo Manuel Peñalver ha regolato il gruppo acciuffando la quarta piazza e completando la festa per la 12esima vittoria stagionale della squadra. Ad animare la frazione inaugurale della corsa serba, con partenza e arrivo a Mionica, una fuga in cui i colori della formazione trevigiana sono stati difesi dal marocchino Abderrahim Zahiri, allo scoperto per oltre 90 km. Domani la gara continua con la seconda tappa, la Banja Vrujci - Pozarevac di 157 km.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

  • Si schianta con la moto contro un'auto: grave un centauro

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Bimba di due anni uccisa da un tumore

Torna su
TrevisoToday è in caricamento