Trevisatetica, Riccardo Tamassia entra nella top 10 italiana dei 1500 metri

Decimo posto per l’atleta azzurro nella Festa dell’endurance che a Modena ha assegnato i titoli italiani di mezzofondo e marcia

Riccardo Tamassia (credit COLOMBO/FIDAL)

Riccardo Tamassia trova un posto nella “top ten” italiana dei 1500 metri. Al rientro dopo una lunga assenza, frutto anche di un infortunio al tendine d’Achille, l’azzurro di Trevisatletica ha offerto una bella prestazione nella Festa dell’endurance che a Modena, nel weekend, ha assegnato i titoli italiani di mezzofondo e marcia. Tamassia è giunto decimo nei 1500 del campionato italiano assoluto, correndo in 3’52”21, tempo che risente dello sviluppo tattico della gara. La forma non è ancora ottimale (Riccardo non correva una gara di mezzofondo da febbraio), ma la strada è quella giusta. Dopo un 2019 da protagonista, con il debutto in Nazionale e il bronzo conquistato con la staffetta italiana agli European Games di Minsk, Tamassia sta ritrovando la miglior condizione, con l’obiettivo di riproporsi ai massimi livelli per l’inizio della nuova stagione.

Il weekend di gare ha offerto anche le belle prestazioni dei lanciatori di Trevisatletica impegnati a Treviso nel 7° meeting “Ricordando Adriano”. Luciano Boidi e Jacopo Bellin sono giunti rispettivamente secondo e terzo nella combinata peso-disco che assegnava la vittoria assoluta: Boidi ha lanciato il peso a 15.81 e il disco a 40.35, mancando il successo per una manciata di punti; Bellin ha ottenuto 12.97 nel peso e 42.29 nel disco. Applausi anche per Aurora Pongiluppi, prima nella combinata cadette con 8.82 nel peso e 25.12 nel disco. La promettente lanciatrice di Trevisatetica, reduce dai campionati italiani di categoria di Forlì, è stata poi premiata da Diego Fortuna, ex discobolo azzurro. Bronzo, infine, tra gli allievi per Antonio Maset che ha lanciato il peso a 15.01 e il disco a 41.27, confermando il salto di qualità realizzato in questa stagione.        

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento