Trevisatletica porta tre trevigiani agli Assoluti indoor di Ancona

Riccardo Tamassia (800), Luciano Boidi (peso) e Samantha Zago (400) saranno impegnati nel fine settimana in arrivo ad Ancona per la massima rassegna tricolore in sala

In foto Riccardo Tamassia in gara

Prosegue l’inverno tricolore di Trevisatletica. Dopo la partecipazione ai campionati italiani juniores e promesse e ai Tricolori allievi, nel weekend la società del capoluogo sarà impegnata agli Assoluti, in programma sabato 22 e domenica 23 febbraio al Palaindoor di Ancona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tre i portacolori di Trevisatletica in lizza. L’azzurro Riccardo Tamassia, una delle punte di diamante del settore mezzofondo e fondo della società, andrà a caccia di un piazzamento di prestigio negli 800 metri. L’anno scorso, agli Assoluti indoor, Riccardo giunse quarto in volata nei 1500, rimanendo per un soffio ai piedi del podio dopo una gara di grande personalità. Ora ci riprova e sembra avere le carte in regola per una prova da protagonista. Luciano Boidi, il pesista-pianista, torna al via di un campionato italiano, dopo aver iniziato l’inverno con un lancio a 15.69 che l’ha riportato vicino al record personale (15.97, sempre indoor), risalente al 2016. Il pesista di Trevisatletica è uno dei più promettenti pianisti a livello nazionale e deve coniugare la sua attività di musicista con quella di atleta e allenatore dei giovani lanciatori della società trevigiana. Il traguardo della partecipazione agli Assoluti, per Luciano, che qualche anno fa è stato anche azzurrino della specialità, è così una soddisfazione che vale doppio. In attesa di vedere all'opera, da vicino, il neoprimatista italiano Leonardo Fabbri, annunciato protagonista di una delle gare più attese dell’intera rassegna tricolore. In campo femminile sarà infine al via la ventenne Samantha Zago, in cerca di un tempo di valore nei 400. Due settimane fa, ai Tricolori promesse indoor, la velocista di Quinto ha corso in 56”15, realizzando il suo miglior tempo di sempre, considerando anche le gare all'aperto. Gli Assoluti saranno una grande esperienza e magari l’occasione per fare già meglio.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus: sette morti nella Marca, cinquanta in terapia intensiva

  • «Prima smaltite ferie e permessi». Negata la cassa integrazione al Solnidò di Villorba

  • Macabro ritrovamento in serata: scoperto un cadavere vicino al Melma

Torna su
TrevisoToday è in caricamento