Prima doppietta del Treviso Baseball … ma quanto freddo!

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Lasciando perdere per un momento il baseball, quando si parla di spring training non vi viene subito da pensare al clima della Florida o dell'Arizona? A quei diamanti soleggiati, perfettamente verdi e circondati da palmizi …. Peccato che da noi la primavera, al momento, sia solo una parola che non ha nulla a che vedere con la giornata di domenica 13 marzo a Badia per il primo "Spring" Training della LAB 2016.

Nonostante la temperatura rigida e il vento freddo, quattro impavide squadre hanno incrociato le mazze per la loro prima uscita ufficiale dopo la pausa invernale (brrr, che freddo!). Il Treviso Baseball ha giocato due partite con il Ferrara e il
Badia e pure il Padova 88 ha affrontato la squadra rodigina e ferrarese.

Nel primo incontro il Treviso, anche se po' arrugginito dalla lunga sosta, ha fatto vedere di che stoffa è fatta questa squadra mai doma. Nel primo inning entrano due punti grazie a Enrico Celotto HBP, e alla base su ball ad Andrea Basso seguiti da una volata di sacrificio di Paolo Celotto. Sul monte Luca Della Colletta non concede nulla grazie ad una fastball pesantissima e le mazze ferraresi girano a vuoto. Un esplosione di cinque punti nel secondo inning permette ai nostri portacolori di mettere al sicuro la partita. Un singolo di Andrea Basso, una rubata a casa base di Enrico Celotto, un singolo RBI di Manuel Asero, un'altra rubata a casa di Roberto Berardi e un doppio RBI di Luca Pasquinelli portano sul 7 a 0 il vantaggio trevigiano. Nel terzo altri due punti grazie alle valide di Enrico Celottto e al doppio RBI di Andrea Basso. Lo skipper Lucio Tirri sostituisce il partente Della Colletta con Fabrizio Genovese e all'esterno Lorenzo Meneghetti e Louis Spoletini sostituiscono, rispettivamente, Daniel Rivas e Luca Pasquinelli. Le mazze avversarie prendono fiducia ma incassano solo tre punti nel quarto inning, ininfluenti per il risultato finale. Il Treviso batte il Ferrara 9 a 3.

Partita decisamente più tirata quella con il Badia. I nostri portacolori scendono in campo nella formazione ufficiale con Luca Della Colletta (1), Paolo Celotto (2), Salvatore Marcone (3), Enrico Celotto (4), Manuel Asero (5), Roberto Berardi (6), Daniel Rivas (7), Andrea Basso (8) e Luca Pasquinelli (9). Nel primo inning il Treviso mette sul tabellone un solo punto grazie alla valida di Enrico Celotto che poi rubata dopo rubata arriva a casa base. Nella parte alta del secondo inning i rodigini pareggiano. La reazione dei nostri ragazzi non si fa attendere e segnano il secondo punto sulla valida di Luca Dalla Colletta, nel parte bassa del secondo inning, e il terzo punto lo segna Basso sulla valida di Acero. Gli avversari non demordono e riescono a pareggiare nel quarto. Nel quinto e ultimo inning la difesa trevigiana argina l'attacco avversario e costruisce il punto della vittoria con una classica giocata che è oramai diventata l'icona del team. Con un out, Enrico Celotto riceve la base su ball e ruba la seconda. Andrea Basso mette giù un bunt a sorpresa sulla linea di terza ma il pitcher riesce a raccoglierla per assistere in prima. Nel contempo Enrico ruba la terza e gira per casa base scivolando sotto le mani del catcher che non trattiene l'assistenza del prima base segnando il punto della vittoria. L'attacco Trevigiano ha sofferto decisamente in questa seconda partita mettendo a segno solo cinque valide contro le 11 del primo incontro.

Come prima uscita è andata abbastanza bene e anche lo skipper Tirri, coadiuvato da Max Cogo, si è detto soddisfatto. L'attacco è stato devastante contro il Ferrara ma ha sofferto i pitchers del Badia. La classifica della media battuta vede Manny a quota 1000 (4 su 4) seguito da Andrea a .667, Enrico a .600 e Luca Della Colletta e Luca Pasquinelli a .500, Roberto a .400 e Daniel a .250. La difesa ha retto egregiamente in tutti due gli incontri e sul monte Della Colletta e Genovese si sono comportati benissimo.

Sabato 19 marzo appuntamento a Conegliano contro i locali e il Padova. Test decisamente interessante che vi racconteremo nella prossima settimana.

Addetto Stampa

Treviso Baseball

Paolo Basso

https://www.trevisobaseball.it/7454/prima-doppietta-del-treviso-baseball-ma-quanto-freddo-.aspx

Torna su
TrevisoToday è in caricamento