Domenica, 16 Maggio 2021
Sport

Treviso Baseball inarrestabile!

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Il Treviso Baseball lascia il segno anche nel concentramento di domenica 12 giugno a Mirano. La squadra di Tirri e del Cap. Roberto Berardi gela le due squadre veneziane segnando alla fine della giornata ben 33 punti, subendone solo cinque. Una potenza in attacco da meritarsi, senza tema di smentita, il nikname di "The Big White Machine" (parafrasando il famosissimo soprannome dato ai Cincinnati Reds degli anni '70). Il lineup ha macinato valide su valide dal primo al nono battitore e ciliegina sulla torta anche tre fuoricampo: uno di Michele Sartori e uno di Andrea Basso da quattro basi e uno da due basi di Luca Pasquinelli. Questo è tutto per quanto riguarda l'attacco! Ma la difesa e il monte hanno fatto la differenza che contraddistingue le squadre dal notevole tasso tecnico. Dopo la defezione di Jose Castillo Perez, assunto a tempo pieno dal Rovigo come coach, il manager Tirri è corso subito ai ripari utilizzando l'utility Michele Sartori come partente della prima partita contro la Fenice Venezia. Performance straordinaria e complete game del pitcher trevigiano, ottimamente assistito a casa dall'altro utility Manuel Asero. Una batteria che ha concesso solo le briciole agli avversari dopo aver messo al sicuro la partita. Alla fine il Treviso chiude i 7 innings con il risultato di 13 a 3. In battuta i migliori sono stati Sartori (3 Hit e 4 RBI), Daniel Rivas (3 Hit e 2 RBI), Enrico Celotto con due valide e Asero con 4 RBI. Nella seconda gara della giornata il Treviso doveva vedersela con la formazione di casa dei Rebels. Una partita tosta sulla carta ma che i Trevigiani hanno trasformato in un buon allenamento di batting practice. Mancando all'appello l'ace Luca Della Coletta, arrivato a partita iniziata, la scelta del partente è caduta su Fabrizio Genovese, da sempre utilizzato come rilievo, e a ricevere l'inossidabile Michele Sartori. Il resto del lineup è rimasto il medesimo della prima gara ad eccezione dell'entrata di Paolo Celotto all'esterno destro. Genovese ha risposto alla grande lanciando tre inning shutout e passando il testimone a Della Coletta sul 17 a 0. Il rilievo trevigiano lanciando in scioltezza ha chiuso la partita traghettando i compagni alla vittoria per 20 a 2. I migliori in attacco Daniel Rivas con 3 Hit, Enrico Celotto e Manuel Asero con 2. I migliori realizzatori di punti sono stati Asero. Andrea Basso e Sartori. Parole di elogio a tutti dal manager Tirri a fine partita, terminata appena in tempo prima dell'ennesimo piovasco. Questi i giocatori utilizzati: Luca Della Coletta (1), Paolo Celotto (9), Salvatore Marcone (3), Enrico Celotto (4), Manuel Asero (2-5), Roberto Berardi (6), Michele Sartori (1-2), Andrea Basso (8), Luca Pasquinelli (9), Fabrizio Genovese (1), Meneghetti Lorenzo (5) e Claudio Maresio (9). Continua così l'avanzata della "The Big White Machine" verso quella che dovrebbe essere la partita verità contro il Padova che attualmente guida la classifica, senza aver mai affrontato il Treviso. La squadra guidata dal Cap. Roberto Berardi, che attualmente è solitaria al secondo posto con 7 vittorie e una sconfitta, dovrà aspettare il concentramento a Ferrara del 26 giugno per confrontarsi con il Padova. Se per l'occasione potesse rientrare, a rinforzare il già fortissimo roster, anche un'altra pedina fondamentale come Miguel Herrera, il Treviso potrebbe veramente realizzare una stagione da incorniciare. TREVISO IS BACK!

P.S. : Il Treviso Baseball, per la cronaca, guida la classifica dei Punti Fatti con 82 e Punti Subiti con 15. Il Padova è a ruota con PF 72 e PS 23 e una partita giocata in più.

Treviso Baseball

Addetto Stampa

Paolo Basso

https://www.trevisobaseball.it/8015/treviso-baseball-inarrestabile-.aspx

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso Baseball inarrestabile!

TrevisoToday è in caricamento