Treviso Basket torna al Palaverde: seconda sfida contro Capo d'Orlando

Tutto pronto al Palaverde per la seconda partita delle attese finali scudetto. Treviso ha già una vittoria ma dovrà stare molto attenta alla reazione dei siciliani. Inizio alle ore 20.45

I fioi dea sud (Foto d'archivio)

Giovedì 13 giugno al Palaverde, alle ore 20.45, andrà in scena Gara 2 della Finale playoff di Serie A2 tra la De' Longhi Treviso Basket e la Benfapp Capo d'Orlando. In Gara 1, martedì sera, di fronte a un Palaverde esaurito, ha prevalso la De' Longhi per 90-72, infliggendo così ai siciliani la prima sconfitta in questi playoff.

Gli arbitri dell'incontro saranno: Noce, Gagliardi e Wassermann. Squadra al completo per coach Menetti, ad eccezione dei "lungodegenti" Lombardi e Tomassini. Si preannuncia ancora il tutto esaurito al Palaverde, Gara 3 sarà giocata al PalaFantozzi di Capo d'Orlando lunedì 17 giugno, alle ore 20.45. Le eventuali Gara4 e Gara 5 saranno giocate mercoledì 19 giugno, ore 20.45 in Sicilia e domenica 23 giugno, alle ore 18, al Palaverde. Il match di giovedì 13 giugno sarà trasmesso in diretta su SportItalia (canale 60 digitale terrestre e 225 del satellite), che trasmetterà in diretta tutte le partite di finale playoff. Diretta video anche su Lnp Tv in web streaming su abbonamento. Aggiornamenti e interviste post gara in diretta sulla pagina Facebook di Treviso Basket. Differita venerdì 14 alle 21.30 su TeleNordest.

Dichiarazioni pre-partita

Matteo Imbrò, capitano di Treviso commenta il match con queste parole: «Archiviamo Gara 1 e siamo concentratissimi già sulla seconda partita. Sarà obbligatorio tenere la massima intensità per tutta la partita, come abbiamo fatto a tratti martedì. Loro faranno i loro adattamenti e verranno a giocare la seconda partita per ribaltare la situazione, sono una squadra forte e non si abbatteranno di certo per una sconfitta, starà a noi essere pronti mentalmente a rispondere, tenendo sempre alta la concentrazione e l'intensità. Il Palaverde e l'incitamento del pubblico è stato fondamentale, siamo sicuri che anche domani ci sarà la spinta della nostra tifoseria che ci potrà aiutare a dare ancora il massimo». Amedeo Tessitori, centro della squadra trevigiana è della stessa opinione: «In Gara 1 siamo stati bravi a mettere in pratica tutto quello che avevamo preparato, giocando con intensità e presenza fisica, ora però azzeriamo tutto e pensiamo a Gara 2 che sarà tutta un'altra partita. Dobbiamo continuare così, a giocare di squadra e difendere bene per poi prendere ritmo anche in attacco, così come da nostre caratteristiche. Ma non basterà, in gara due dobbiamo fare ancora meglio perché i nostri avversari saranno di nuovo a dare battaglia al Palaverde».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore durante l'ora di educazione fisica, muore studente 14enne

  • Si schianta contro un'auto mentre è in bicicletta: morto un ciclista 40enne

  • Il figlio muore per una malattia rara, padre si toglie la vita

  • Morto a scuola a 14 anni: la madre ricoverata in ospedale per un malore

  • Gita a Venezia con la scuola, mezza classe non scende dal treno di ritorno

  • Suicidio all'Hotel Treviso, 47enne trovato senza vita nella sua stanza

Torna su
TrevisoToday è in caricamento