Treviso Basket da urlo! Tripla allo scadere di capitan Fabi: a Ferentino finisce 84-87

Vittoria emozionante e importantissima per i trevigiani che nella terza gara dei quarti di finale battono in trasferta gli avversari laziali. Decide la sfida un'incredibile tripla di Agustin Fabi

TREVISO Treviso basket regala una vera e propria impresa ai suoi tifosi e, grazie a un'incredibile vittoria in trasferta sul campo di Ferentino, riesce a ribaltare la serie dei quarti di finale playoff portandosi sul risultato di due gare a uno. Un epilogo incredibile per Treviso che gela così l’entusiasmo dei padroni di casa: dallo svantaggio di 9 punti a due minuti dal termine, alla tripla sulla sirena di capitan Fabi, una serata magica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul campo di Ferentino sono sempre i trevigiani a fare la partita. con i padroni di casa capaci di restare in gara solo grazie ai molti falli subiti. All'intervallo sono sei i punti di vantaggio per Treviso. Dopo il riposo lungo arriva un altro break trevigiano,10-2 aperto da Ancellotti con il semigancio e chiuso da Powellcon con una schiacciata in alley-oop per il momentaneo 43-57. Grazie a un fallo antisportivo di Ancellotti, Ferentino torna vicina. I canestri di Rinaldi limitano i danni e danno ossigeno all'attacco trevigiano. Ma Ferentino non ci sta e torna a -3 (bomba di Raymond, 58-61),  prima che un sontuoso Fantinelli, dominante, sancisca il +5 Tvb al trentesimo. L’ultimo quarto rischia ancora di essere fatale per le ambizioni dei biancocelesti. Sul  +7 ospite Matteo Imbrò (24 punti), grande protagonista di gara2, scatena il suo talento offensivo: il play della Fmc segna a raffica da ogni posizione, affiancato dallo spauracchio-Raymond (22 punti), e in 8 minuti Treviso è raggiunta e superata (81-72). Sembra finita, ma la De’ Longhi, messa alle corde, reagisce inaspettatamente. A un secondo dalla fine il risultato torna sull'84 pari. Poi succede l'incredibile: rimessa da fondo in zona offensiva per la De’ Longhi, Fantinelli trova capitan Fabi, vera anima della squadra che da distanza siderale segna il tiro da tre punti che manda in paradiso i tifosi trevigiani giunti nel Lazio per seguire gara3. Ora, con Treviso avanti 2-1 nella serie e due vittorie consecutive ottenute in questi quarti di finale, gara4 si disputerà domenica ancora a Ferentino alle 18.00, se ci vorrà la quinta sarà mercoledì sera al Palaverde. Le emozioni dei playoff sono solo a metà strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus, scomparso storico commerciante di ricambi d'auto

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus, addio al maestro di sci Silvio Baratto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento