Basket: la Tvb ancora in trasferta romagnola, domenica la sfida contro Imola

Coach Stefano Pillastrini: "Imola è una squadra che all'andata ci ha fatto soffrire per lunga parte della partita e mi aspetto domenica un match molto difficile"

TREVISO Cinque giornate al termine della regular season e seconda trasferta consecutiva in Romagna per la De' Longhi Treviso Basket, che domenica alle 18.00 sarà al PalaRuggi di  Imola per la 26° giornata, 11° di ritorno. Attualmente, dopo la sconfitta della settimana scorsa a Ravenna, Treviso è seconda in classifica con 34 punti assieme proprio ailla OraSì, mentre l'Andrea Costa Imola è con 18 punti al terz'ultimo posto in coabitazione con la Proger Chieti. TVB ancora senza Andrea Saccaggi, mentre Jesse Perry tornerà al PalaRuggi che lo vide protagonista due stagioni or sono con la maglia proprio di Imola. Nella partita di Imola l'ala di Treviso Basket Matteo Negri toccherà la centesima presenza con  la maglia della De' Longhi. Dopo Malbasa e Rinaldi,è il terzo "centenario" del collaudato roster di TVB.

All'andata Imola venne sconfitta 77-65 al Palaverde (14 di Fantinelli e Moretti). Negli ultimi turni tutte partite combattute per i romagnoli di coach Ticchi, che hanno perso domenica scorsa di misura contro la Kontatto Bologna (71-68 con 19 di Cohn e 13 di Maggioli), mentre nel turno precedente hanno battuto Udine 77-65. Attorno al "totem" Maggioli, veterano di lungo corso capace ancora di svettare con 10.5 punti e 5.2 rimbalzi a gara, da tenere sotto controllo l'americano Travis Cohn, tuttofare vda 16.6 punti e oltre 5 rimbalzi, con il 59 % da due e il 45% da tre più 3 assist, da tenere d'occhio i veterani Prato (fuori da qualche tempo per infortunio muscolare) e Hassan che assieme a Ranuzzi sono in doppia cifra media, in una squadra con punti nelle mani (quasi 77 a gara) e tante soluzioni offensive. In regia c'e' il giovane croato Roko Rogic che ha preso il posto del lungo ceko Hubalek.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Imola è una squadra che all'andata ci ha fatto soffrire per lunga parte della partita e mi aspetto domenica un match molto difficile" - afferma il coach della Tvb Stefano Pillastrini - " Loro sono in lotta della salvezza e affrontano ogni partita con i coltello tra i denti, domenica scorsa a Bologna hanno giocato una grande gara con la Fortitudo e di un soffio non sono riusciti nell'impresa, quindi da parte nostra ci vorrà una grande partita se vogliamo vincere lì. Con il nuovo assetto che ha visto Imola togliere un lungo per inserire questo giovane play croato giocano un basket di ritmi alti e aggressività, sono una squadra molto diversa da Ravenna che abbiamo affrontato domenica scorsa. Noi rispetto agli avversari abbiamo più stazza fisica e dovremo puntare molto su questo vantaggio per imporre il nostro gioco e non pemettere a Imola le folate che in casa loro possono farci male. Vincere è il modo migliore per presentarci bene ai play off, il nostro obiettivo è arrivare alla post season al massimo della condizione e per lavorare bene le vittorie sono importanti. Stiamo cercando di migliorare il nostro gioco offensivo e la produttività in termini di punti, ma dobbiamo ricordarci che molto spesso l'attacco è conseguenza della difesa. Se siamo aggressivi e ci imponiamo in difesa rubamdo palloni o prendendo rimbalzi facili ne beneficia il nostro gioco in campo aperto su cui stiamo insistendo motlo, anche se non sempre ci riesce, in questo periodo. Domenica mi attendo progressi in questo senso."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento