menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Powell in un'azione del match

Powell in un'azione del match

Beffa atroce per il Treviso Basket: vince Casale e ora lunedì è un match da all-in

La TVB rimane in vantaggio per quasi 39 minuti di partita, ma poi cede nell'ultimo giro di lancette. A questo punto sarà all-in in gara4, per cercare di arrivare al Palaverde

TREVISO La De’ Longhi TVB alla sua prima trasferta in questi play off inizia benissimo: difesa intensa, circolazione di palla e un Marshawn Powell dominante in attacco (8 punti nel primo quarto) con anche un Fantinelli in gran vena. Non c’è Fabi (risentimento muscolare), ma il capitano sarà sostituito egregiamente da Matteo Negri, altra gara in doppia cifra, sarà alla fine il top scorer in “loosing effort” con 15 punti (e 7 rimbalzi). Al 6′ il vantaggio biancoceleste è già importante, 9-16, poi nonostante la brutta botta del prematuro terzo fallo proprio di Powell, si va alla prima sirena sul +7: 13-20.

Si torna in campo e la squadra di coach Pillastrini marcia forte: + 10 a inizio quarto con un 2+1 di un aggressivo Matteo Negri (13-23), poi ancora Ancellotti respinge l’urto piemontese con la schiacciata del 16-25, ma Blizzard si fa sentire con la sua classe in attacco e Casale resta vicina. L’assenza di Powell in attacco si fa sentire e i padroni di casa ne approfittano con la tripla di Johnson e riaprono i giochi: 21-25 al 13′. Johnson (12 punti nei primi 20′) prende in mano l’attacco della Novipiù, c’è anche un time out di coach Pillastrini che a metà quarto argina le folate di Tommasini e compagni. Casale si riavvicina pericolosamente (28-31), e sono bravi Fantinelli (8 punti nella prima metà) da due e Negri da tre a tenera avanti i biancocelesti, con il pubblico trevigiano che si fa sentire incessantemente. Con un paio di buone iniziative di un Ancellotti (12 punti, 4/5al tiro e 4 rimbalzi al 20′) vero riferimento sotto le plance sia in difesa che in attacco, la De’ Longhi TVB riprova a scappare (32-38 al 18′) mantenendo circolazione di palla e percentuali da due ben sopra il 50%, ma la Novipiù non ci sta e con un parziale finale di 7-2, nonostante proprio Tommasini dopo una tripla incappi nel terzo fallo, manda le due squadre al riposo praticamente appaiate: 39-40.

Si torna il campo tra i cori dei Fioi dea Sud, subito gelati dalla tripla di Bray che dà il primo vantaggio ai padroni di casa (42-40), ma TVB non si scompone: Marshawn Powell raccoglie e schiaccia il pareggio e si fa vedere anche Ty Abbott su imbeccata di un Fantinelli che sta tornando in forma pre-infortunio, suo anche il jumper del +4 (44-48) al 13′. C’è anche un Busetto che, con minuti a disposizione visto il forfait di capitan Fabi, dà energia ed efficacia alla difesa di Treviso, capace di oscurare per più di tre minuti l’attacco di casa. Fantinelli e Powell duettano ispirati e colpiscono ancora, Rinaldi e Ancellotti a turno fanno la voce grossa a rimbalzo, e arriva il +10 al 25′, con un parzialone di 2-14 per la squadra di coach Pillastrini (44-54). A un Fantinelli devastante (14 punti e 3 assist) si contrappone l’esperienza di Blizzard, sua la tripla del -7 al 27′ che rimette in moto l’attacco casalese, primo campanello d’allarme. Ma TVB non cala l’intensità, ancora colpisce da lontano con un ottimo Negri, utile e produttivo in attacco. La gara si fa spigolosa, un altro uomo-esperienza come Tommasini tiene a galla la Novipiù: si lotta nei minuti finali del terzo periodo fino all’ultimo mini riposo che vede la De’ Longhi Treviso ancora avanti di 8. 51-59.

Si riparte per un ultimo quarto all’arma bianca, la stanchezza inizia a farsi sentire da ambo le parti e la posta in palio rende ogni possesso “pesante”: Ty Abbott segna una bomba importantissima perchè dopo 1’30” manda TVB al massimo vantaggio, +12 ed esplode il pubblico trevigiano. Passano altri lunghi minuti senza canestri fino alla replica da tre di Bray a 6′ dalla fine (54-62). C’è bagarre e l’attacco di Treviso (solo 6 punti nell’ultimo quarto, 25 negli ultimi due dopo i 40 della prima parte) fatica a tenere il livello dei primi 30′. A poco più di 2 minuti dalla fine Negri e compagni sembrano poter controllare, è ancora +8, ma arriva il finale più scioccante. Ancora il 36enne Blizzard con la forza dell’orgoglio piazza la tripla a -2’10” che preannuncia un finale in volata (59-64). Poi Tommasini ruba palla, innesca ancora un fantastico Blizzard che continua a bombardare da tre per il -2 (62-64) con un minuto da giocare. Poi succede di tutto, Abbott commette antisportivo dopo un’altra palla persa sulla difesa aggressiva di casa, Martinoni pareggia dalla lunetta a -56″, poi Blizzard (20 punti con 4/8 da tre), sempre lui, da due sigla il vantaggio Casale a – 42″. Lì finiscono le speranze di riprendere il controllo della serie. Sul ribaltamento TVB continua a fare fatica, Tommy Rinaldi ci prova da tre per il sorpasso, ma la palla esce e Bray dalla lunetta sul possesso successivo non sbaglia (68-64). Dopo 39′ minuti tutti a condurre arriva così una beffa atroce che manda la Novipiù in paradiso e TVB a leccarsi le ferite. Il finale 72-65 è impietoso e non veritiero visto che a 2’20” dalla fine TVB era ancora a +8 e paga un brutto ultimo quarto, da riscattare lunedì.

Ora infatti gara4 di lunedì sempre al PalaFerraris è decisiva, c’è un solo risultato per la De’ Longhi se vuole portare la serie a gara5 (mercoledì al Palaverde) ed evitare l’eliminazione al primo turno dopo una stagione da grande protagonista.

NOVIPIÙ CASALE-DE’ LONGHI TVB 72-65 (13-20, 39-40, 51-59)

NOVIPIÙ: Tomassini 13 (4/9, 1/2), Bray 14 (2/3, 2/6), Natali 2 (1/3, 0/1), Martinoni 2 (0/1, 0/1), Fall 5 (1/4 da 2); Johnson 16 (4/10, 1/2), Blizzard 20 (4/7, 4/8), Ruiu. NE: De Nicolao, Melchiorri. All.: Ramondino

DE’ LONGHI: Fantinelli 14 (7/12, 0/1), Abbott 7 (2/5, 1/3), Malbasa, Powell 12 (4/6, 0/2), Ancellotti 12 (4/7, 0/1); Moretti 1 (0/1 da 2), Busetto, Rinaldi 4 (0/2, 1/2), Negri 15 (3/5, 2/3). NE: De Zardo, Fabi, Gatto. All.: Pillastrini

ARBITRI: Grigioni, Bongiorni, Saraceni

NOTE: pq 13-20, sq 39-40, tq 51-59. Tiri liberi: Novipiù 16/18, De’ Longhi 13/17. Rimbalzi: Novipiù 6+19 (Bray 5 dif.), De’ Longhi 9+27 (Ancellotti 2+6). Assist: Novipiù 10 (Tomassini 5), De’ Longhi 9 (Powell 4). Fallo antisportivo a Abbott al 39’03” (62-64). Usc. 5 falli: Abbott al 39’49”. Spettatori: n.c.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento