menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento del match (foto Treviso Basket)

Un momento del match (foto Treviso Basket)

Recanati indigesta per il Treviso Basket, ma è ancora primo posto

I biancoblu di coach Pillastrini perdono di misura contro i marchigiani, ma mantengono sempre quattro lunghezze di distanza dalle inseguitrici

TREVISO Al PalaCingolani altra sfida importante per TVB che rompe la striscia di 4 vittorie consecutive e subisce la seconda sconfitta stagionale da Recanati, bestia nera dei trevigiani. Sia Treviso che Recanati stanno dando grandi soddisfazioni alle rispettive tifoserie, che prima della partita si sono date appuntamento per mangiare e fare festa in compagnia ed amicizia. Anche in campo lo spettacolo l’ha fatta da padrone, ma alla fine a vincere sono stati i gialloblù approfittando anche dell’assenza dell’ex Fantinelli. Nonostante la sconfitta per 84-82 Treviso può consolarsi con le sconfitte di Ferrara e Ravenna, dirette inseguitrici a 4 punti di distacco. Per la vittoria dei padroni di casa è stata fondamentale la buona prova sotto le plance dei suoi lunghi, oltre ai 28 falli subiti, a fronte dei 15 commessi. Treviso si scatena con le bombe di Powell, Pinton e compagni solo nella seconda metà di gara, ma questo non basta e i problemi fisici e di falli si fanno sentire.

Recanati parte bene chiudendo il primo quarto in vantaggio di 9 punti (27-18) contro una De’ Longhi che ritrova il suo capitano Fabi ma è orfana di Matteo Fantinelli (a causa di un attacco febbrile), playmaker ex Recanati e reduce dall’esperienza del raduno con la Nazionale azzurra. Nel secondo quarto i biancazzurri non riescono a reagire e i marchigiani allungano anche a +20; l’area dei leopardiani sembra blindata e Treviso risponde con percentuali al tiro vicine al 40%. Al contrario la miglior difesa del campionato scricchiola sotto i colpi del miglior attacco, guidato dagli ottimi Sykes (18 punti), Lauwers (17 punti) ed Eliantonio (10 punti), tutti e tre in doppia cifra dopo i primi 20 minuti. Il primo tempo si conclude 51-40 per i padroni di casa, un divario che avrebbe potuto essere più ampio senza i punti di Williams e Negri negli ultimi due minuti. La squadra di Pillastrini torna in campo caricata dai Fioi dea Sud che credono in un’altra magica impresa. Il terzo quarto è infatti di marca trevigiana e si apre con un parziale di 7-0 per la De’ Longhi, coronato dalla prima tripla biancazzurra della partita, siglata da Pinton (10 punti per lui). Gli americani aumentano i giri, Negri e Rinaldi deliziano i tifosi ospiti con buone giocate e tanti punti e Treviso si presenta all’ultimo quarto sul 63-63, dopo aver ricucito completamente lo svantaggio.

Nell’ultima frazione di gara Recanati riesce a trovare un mini-break ma entrambe le squadre fanno molti falli e sbagliano molto. Sul +5 leopardiano, Powell e Williams prendono per mano Treviso tornando sul 77-75 a due dal termine ma questo non basta perché Negri e Rinaldi commettono il loro quinto fallo in due azioni consecutive e i marchigiani allungano ancora fino al +6. I 5 punti negli ultimi 12 secondi di un Fabi ancora acciaccato non permettono a Treviso di recuperare lo svantaggio e la partita si chiude 84-82. Domenica prossima alle ore 18 al PalaVerde arriva Ravenna, seconda in classifica, quale migliore occasione per un immediato riscatto? In ogni caso TVB tiene 4 punti di margine sulle seconde a 4 turni dalla fine, viste le concomitanti sconfitte proprio di Ravenna e di Ferrara, che quindi non approfittano del passo falso di TVB.

Le prevendite per la partita di domenica sono già aperte on line sulla sezione biglietteria del sito trevisobasket.it e nei punti vendita Wind-Sperotto di Treviso e Provincia e Icons Store di Via Pescheria a Treviso.

BASKET RECANATI – DE’ LONGHI TREVISO BASKET 84-82

RECANATI: Sykes 18 (7/13, 0/1), Zanelli 7 (1/4, 1/2), Pierini 11 (2/3, 2/2), Lauwers 17 (3/5, 2/6), Terenzi, Galmarini, Eliantonio 10 (4/4, 0/1), Mosley 15 (6/9 da 2), Gueye 6 (1/1, 0/3). NE: Raponi, Gurini. All.: Sacco

DE’ LONGHI: Williams 21 (5/8, 1/3), Pinton 10 (2/5, 2/7), Malbasa 0 (0/1 da 3), Fabi 7 (2/8, 1/3), Busetto, Cefarelli 2 (1/1 da 2), Powell 15 (4/7, 2/2), Rinaldi 13 (4/8 da 2), Negri 14 (6/8 da 2), Vedovato 0 (0/1 da 2). NE: Freschi, Moro. All.: Pillastrini

ARBITRI: Boninsegna, Caforio, Foti

NOTE: pq 27-18, sq 51-40, tq 63-63. Tiri liberi: Recanati 21/31, De’ Longhi 16/19. Rimbalzi: Recanati 10+23 (Sykes 5+9), De’ Longhi 7+16 (Powell 1+4). Assist: Recanati 10 (Lauwers 5), De’ Longhi 9 (Fabi 3). Usc. 5 falli: Negri al 38’18” (77-75), Rinaldi al 38’45” (79-75). Spettatori: 1000.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento