Sport

Il Treviso Basket spreca un'occasione: Tortona vince 71-59

Nulla da fare per gli uomini di Pillastrini che non riescono a raggiungere il primo posto in solitaria in classifica di A2 Silver

Una foto di squadra prima del match (foto De Longhi)

TREVISO - Il Treviso Basket non riesce a concludere l’anno solare nel migliore dei modi, troppo ostico il campo di Tortona, che allunga a 8 la striscia di vittorie in fila, invece la De’ Longhi dopo una prima parte di gara al comando finisce la benzina e lascia via libera negli ultimi minuti alla squadra di casa. Domenica 4 gennaio si chiude il girone d’andata con un match decisivo per la qualificazione alla Coppa Italia, al Palaverde alle 18 contro Imola.

La partenza dei biancazzurri, di fronte a un nutrito gruppo di tifosi biancocelesti, è quella sperata, e grazie alla tripla di Powell e al canestro di Fantinelli la De’ Longhi si trova subito sul 5-0. Rinaldi e capitan Fabi riallungano sul 9-2 ma una Tortona tutta a stelle e strisce in questo inizio di gara torna a -1 grazie ai punti di Crockett e Galloway (4 punti a testa). Treviso rialza subito la testa e con la fisicità dei gagliardi Rinaldi e Powell e il contributo di Vedovato riesce a doppiare gli “Orsi” di Tortona 18-9. Il primo quarto si chiude 11-21 per la De’ Longhi che tira bene da due, mentre le due squadre faticano a trovare tiri dalla lunga: Tortona 0/6 da tre e Treviso 1/7.

Il secondo quarto comincia col freno a mano tirato per i biancazzurri che soffrono l’uscita di Fantinelli (già con 3 falli) e i padroni di casa accorciano sul 16-21. Ci pensa Pinton con una splendida tripla (sarà il suo unico canestro) a 6:45 dalla pausa ad inaugurare un ottimo break di Treviso che si porta sul +13 grazie alle meraviglie da 3 dei due americani. I fedelissimi giunti in Piemonte dalla Marca si esaltano sugli spalti e il coach di casa Demis Cavina si rifugia sul timeout. Il contro-break dei bianconeri non si fa attendere e Tortona si riporta a 1:35 dal termine sulla parità (32-32), trascinata dall’ala piccola Tavernari e dal sostegno del PalaOltrepò. Con i tiri liberi realizzati da Negri e Williams (13 punti questa sera) i biancazzurri negano a Tortona la soddisfazione di andare in vantaggio per la prima volta nel match e si torna negli spogliatoi sul 33-35. Una maggior precisione al tiro (11/27 da fuori e 9/10 sui liberi per Treviso contro 13/37 e 4/11 per Tortona), compensa le troppe palle perse dalla De’ Longhi (già 13, di cui 4 di Negri, contro le 4 di Tortona).

Il primo canestro del terzo quarto è del centro di Tortona, Paolo Rotondo, che porta in vantaggio la squadra di casa. I bianconeri provano a racimolare un buon vantaggio, ma Rinaldi (10 + 8 rimbalzi) e una preghiera di Williams a 5:14 dalla fine del quarto a riportare Treviso a ruota sul 43-42 e i Fioi dea Sud cercano di spingere la Pilla-band verso l’ennesima impresa; molte palle perse per i trevigiani, che però come sempre combattono e restano avvinghiati alla partita. I padroni di casa pero’ sono in un momento di grazia e con Powell stasera limitato da falli e dalla buona difesa (8 punti e 8 rimbalzi), a Tortona fiutano l’impresa: la seconda tripla della serata di Jordan Losi, che chiude il terzo quarto sul 50-44 per Tortona, lo conferma. La gara si deciderà nell’ultimo quarto, ma l’inerzia ora ce l’ha la squadra di Cavina.

La bomba di Matteo Fantinelli, che osa qualcosa di più al tiro (11 alla fine) rispetto a quanto visto recentemente, riporta Treviso sul -5 ma il solito Galloway risponde alla grande. Il quarto fallo personale di Fantinelli esaurisce il bonus della De’ Longhi, Fabi e Negri (4 punti a testa) sono ben limitati e la difesa trevigiana non è di certo intensa come servirebbe per rimontare nel finale. Coach Pillastrini ci crede ancora e prova a chiamare il timeout a 4:22 dal termine sul 66-54 per i padroni di casa. E infatti c’è l’ultima reazione con la terza tripla di Coron Williams (17 punti) che riaccende le speranze trevigiane subito strozzate dai punti di esperienza di Valenti e Simoncelli, che chiudono l’ultimo match del 2014 per 71-59. Ottava vittoria consecutiva per gli “Orsi” di Tortona contro Treviso, che conclude con un pizzico di amaro un’annata finora comunque molto soddisfacente. Ora la De’ Longhi è ancora prima, ma in versione “ammucchiata”, a 20 punti con TVB ci sono infatti anche Ravenna, Treviglio e Reggio Calabria.Appuntamento a domenica al Palaverde per chiudere bene la regular season d’andata contro Imola e per ottenere il pass per la Coppa Italia (primi due posti).

ORSI TORTONA – DE’ LONGHI TREVISO 71-59 (11-21,33-35,50-44)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Treviso Basket spreca un'occasione: Tortona vince 71-59

TrevisoToday è in caricamento