menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine del match

Un'immagine del match

Rullo compressore del Treviso Basket: battuta anche Brescia

La De Longhi mantiene il primo posto nel Girone Est di A2. Prestazioni ottime da parte di Corbett, Ancellotti, Powell e Negri

TREVISO Meravigliosa TVB! Anche a Brescia i ragazzi di coach Pillastrini non finiscono di stupire e inanellano la sesta vittoria su sei incontri giocati in questa stagione da esordienti in Serie A2, con la “chicca” di averne vinte quattro su sei in trasferta. A parte che per la De’ Longhi Treviso casa o trasferta non fa differenza, visto il sostegno incessante anche sabato sul campo della Leonessa da parte di oltre 200 scatenati tifosi, ma la vittoria della squadra biancoceleste su uno dei campi più difficili del girone Est e contro la squadra di coach Diana che è una delle “big” assolute della categoria, dimostra che la prova di maturità che presentava il calendario è stata superata a pieni voti e che l’inizio-sprint non è stato un caso. E adesso avanti così, giovedì in infrasettimanale un’altra squadra di alta classifica, l’A.Costa Imola arriva al Palaverde per sfidare Corbett e compagni.

Quaranta minuti di battaglia per TVB sul campo di Brescia: c’è anche se non al meglio capitan Fabi, in dubbio fino all’ultimo, ma coach Pillastrini deve presto fare a meno momentaneamente di Fantinelli, che contro Holmes spende due falli in pochi minuti. Juan Fernandez approfitta per giocare sui blocchi e segnare canestri letali dalla distanza. Brescia prende un discreto vantaggio nel primo quarto, con anche Albegovic e Hollis che timbrano punti a referto per il 21-14 all’8°, che consiglia il time out alla panchina biancoceleste. Qui esce l’esuberanza di Matteo Negri (alla sua miglior partita stagionale con 13 punti, 6 rimbalzi e 5/7 dal campo), che è importante nel 6-0 che riporta a contatto la De’ Longhi (23-20), prima della chiusura di Bushati per il 26-22 bresciano al 10′. La partita è bella, intensa fisicamente e ben giocata dalle due squadre che alzano il livello di gioco. L’esperto play Passera (cinque punti in fila) e Hollis riportano a +7 i padroni di casa (31-24). Come voleva coach Pillastrini nel pre-gara, TVB non piega la testa dopo le fiammate dei lombardi e reagisce sempre e comunque: Corbett inizia a martellare, ancora Negri è vivo e non lascia scappare via i padroni di casa, segna una gran tripla, dà energia a rimbalzo e nel velocizzare il gioco, entra anche Fantinelli, la difesa di Treviso cresce e il ritmo si alza sempre di più finché Brescia ha il primo cedimento: fresco dopo il forzato riposo, il play romagnolo insieme proprio a Negri conduce i suoi  al sorpasso (33-36), con coach Diana che chiede time out al 17′. Holmes, gran classe (17 punti) risponde e riporta temporaneamente Brescia avanti, ma le percentuali di TVB sono alte ed è la serata di La’Marshall Corbett, top scorer del match (27 punti), ma senza forzare nulla (solo 17 tiri!): prima due liberi, poi la bomba a fil di sirena ed al 20° è 45-49 per la De’ Longhi TVB.

Nella ripresa ci si aspetta la reazione della Centrale del Latte, ma Marshawn Powell (15 punti) mette subito una tripla, tanto per far capire le intenzioni dei trevigiani, e mette in temperatura sempre di più il pubblico trevigiano, scatenato anche stasera. Brescia si affida alle invenzioni in attacco del fuoriclasse Juan Fernandez. L’argentino segna 9 punti nel quarto e una sua tripla riporta avanti (+4) la squadra di casa. La partita non ha un padrone, sotto canestro Powell, Rinaldi e un Ancelotti da 10 punti e 7 rimbalzi (5/7 al tiro), vincono il duello con i pari ruolo bresciani, e il resto del lavoro lo fanno Fantinelli (5 assist, come capitan Fabi, stoico a giocare nonostante la schiena dolorante) e un sontuoso Corbett. DE’ Longhi avanti di 1 con 10′ di battaglia davanti da giocare e soffrire. L’ultimo quarto è emozionante, le squadre danno vita a una fantastica battaglia, punto su punto per sette minuti di equilibrio e intensità pazzeschi. Brescia prova ad allungare, ma il cuore di TVB eun attacco che gira come un orologio (19 assist di squadra! 54% da tre e 52% da due!) non lascia mai scappare gli avversari e il piano partita di coach Pillastrini si avvera. I punti decisivi sono della coppia La’ Marshall Corbett- Matteo Negri: bomba e canestro della guardia USA, poi entratona dell’esterno bolognese che firma il +6 (74-80) con 1’20” da giocare. Il palasport bresciano è una bolgia, il tifo biancoceleste alza i decibel, l’impresa è vicina. La Leonessa ci prova nel finale, ma Rinaldi e compagni difendono bene e giocano con intelligenza gli ultimi possessi, da squadra meritamente prima della classe. Treviso passa 78-84, fa festa per la quarta volta fuori casa con i suoi tifosi e ora guarda al settimo sigillo, giovedì al Palaverde con Imola in un’altra gara che sarà molto difficile contro una delle squadre di vertice.

CENTRALE DEL LATTE BRESCIA – DE’ LONGHI TREVISO BASKET 78-84

CENTRALE DEL LATTE: Passera 2 (1/3 da 2), Fernandez 25 (7/11, 2/3), Cittadini 4 (1/5 da 2), Bruttini 4 (2/3 da 2), Alibegovic 7 (1/3, 1/3), Holmes 17 (2/3, 2/6), Bushati 3 (1/3, 0/2), Hollis 16 (4/5, 2/5). NE: Speronello, Dall’Aira, Piantoni, Mobio. All.: Diana

DE’ LONGHI: Corbett 27 (7/12, 3/5), Moretti 4 (2/3, 0/1), Malbasa, Fabi 4 (2/5 da 2), Fantinelli 7 (2/7, 1/1), Powell 13 (5/11,1 3/), Rinaldi 6 (2/5 da 2), Negri 13 (4/6, 1/1), Ancellotti 10 (5/7 da 2). NE: De Zardo, Busetto. All.: Pillastrini

ARBITRI: Seghetti, Belfiore, Raimondo

NOTE: pq 26-22, sq 45-49, tq 66-67. Tiri liberi: Brescia 19/21, Treviso 8/8. Rimbalzi: Brescia 6+25 (Hollis 3+7), Treviso 6+23 (Ancellotti 2+5). Assist: Brescia 9 (Fernandez 6), Treviso 19 (Fabi, Fantinelli 5). Usc. 5 falli: nessuno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Con un cinque al Superenalotto vince 17mila euro

  • Cronaca

    Ruba un aspirapolvere, 43enne arrestata dai carabinieri

  • Meteo

    Veneto, tornano piogge e temporali: «Rischio nubifragi a metà settimana»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento