Complicazioni post operatorie, Ornel Gega lascia il rugby giocato

Tutti gli sforzi riabilitativi dello staff medico del Benetton rugby e l’impegno del ragazzo non sono bastati a porre rimedio a quanto accaduto

Ornel Gega

Con vivo rammarico Benetton Rugby è costretta a comunicare che il giocatore Ornel Gega, a seguito all’infortunio occorso nell’agosto 2017 e a causa dell’insorgenza delle complicazioni mediche post operatorie, è costretto a ritirarsi definitivamente dall’attività agonistica. Tutti gli sforzi riabilitativi compiuti dallo staff medico biancoverde, nonché l’impegno profuso dal ragazzo non sono bastati a porre rimedio a quanto accaduto. Il Presidente Zatta, lo staff e tutti i compagni nel ringraziare Ornel per quanto ha saputo dare alla Benetton Rugby e alla Nazionale Italiana, gli augurano ogni bene per le sue nuove sfide future.

Le parole di Gega: «Ringrazio la famiglia Benetton, il Presidente Zatta e il Direttore Sportivo Pavanello per avermi accolto nella loro famiglia ma anche e soprattutto per avermi sostenuto in tutti i modi possibili dopo l’infortunio. Ringrazio altresì lo Staff e tutti i compagni per l’affetto che mi hanno riservato in questi due lunghi anni di sofferenza. Dovermi allontanare in questo modo dalla squadra e anche dai compagni della Nazionale è stato e continua ad essere doloroso. Ho dato il mio meglio per poter rientrare a giocare, ma la menomazione subita e tutta la trafila di interventi chirurgici cui mi sono sottoposto, con esiti avversi, mi obbligano innanzitutto a pensare di riavere una vita il più possibile normale che è purtroppo incompatibile con l’attività sportiva di qualsiasi livello. Il Rugby mi mancherà ma farà sempre parte di me stesso per quanto di bello mi ha regalato in tutti questi anni di attività».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Coronavirus a Treviso, 12 persone positive al tampone: scatta l'isolamento

Torna su
TrevisoToday è in caricamento