menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mister Tentoni

Mister Tentoni

Treviso Calcio e il big-match del Tenni: arriva la temibile Lia Piave

Il Treviso ospita la Lia Piave per il grande match della sesta giornata di campionato. Mister Tentoni presenta la sfida alla tifoseria

TREVISO - Domenica alle 15.30 allo stadio Tenni va in scena il big match della sesta giornata tra l’A.C.D.Treviso e il Lia Piave. Come accennato dall’Avvocato Totera in settimana sarà una battaglia durissima e i biancocelesti faranno di tutto per trovare la prima vittoria interna stagionale. Mason e compagni sono carichi e motivati  al massimo. Non dovrebbero esserci problemi di formazione per Davide Tentoni, che finalmente potrà eventualmente provare delle alternative visto che per settimane ci sono state parecchie e sfortunate defezioni. Inizia una settimana impegnativa per il team del capoluogo visto che mercoledi’ ci sarà l’impegno di Coppa italia con il Vittorio Veneto e domenica si andrà a San Donà contro il Passarella dell’ex Mensha.Per quanto concerne gli avversari, la squadra di Mr. Piovesan quest’anno è partita con il piede sull’acceleratore infilando 4 vittorie e di una sola sconfitta, quella di Motta di Livenza nell’anticipo della seconda giornata. Domenica a causa el turno di squalifica saranno assenti gli attaccanti Vettoretto e Eros Bagnara. Dirigerà il match il Sig. Antonio Melillo della sezione di Pontedera .

MISTER TENTONI PRESENTA IL MATCH

“Ci teniamo molto a sbloccarci in casa e ho visto in settimana nei volti dei ragazzi questa intenzione. Chiaro che se arrivassero i tre punti con una squadra cosi’ blasonata, sarebbe anche una bella iniezione di fiducia anche a livello psicologico. Giochiamo nella nostra casa, quella bellissima casa che è l’Omobono Tenni che tanti ci invidiano e quindi dobbiamo sfruttare questo fattore”.

TANTI RAGAZZI PERO’ HANNO DETTO CHE A VOLTE GIOCARE AL TENNI E’ DIFFICILE…

“E’ solamente una questione mentale a mio modesto parere. Ho avuto il piacere e la fortuna di giocare in stadi con spalti stracolmi e io mi gasavo perchè sentivo il pubblico che cantava il nome della squadra e che ci voleva trascinare alla meta. E’ ovvio che in mezzo a tanta gente può spuntare la critica o il dissenso, ma bisogna cogliere invece l’energia che la Curva Di Maio e la maggior parte del pubblico trasmette”.

CAPITOLO INFORTUNI MISTER…QUESTA SETTIMANA E’ PASSATA ABBASTANZA BENE…

“Tutto sommato si…la defezione che aveva Lazzari non è rientrata ma ha lavorato con il gruppo anche se non sarà della partita. Ho recuperato un pò di under e son rimasto molto soddisfatto soprattutto della condizione di Viteri, diciamo che in questa settimana, dove ci sarà anche l’impegno di Coppa a Vittorio Veneto, son messo bene rispetto a qualche tempo fa. Come sempre cercherò di mettere in campo la formazione migliore”.

CLASSICA SETTIMANA A TEMPO PIENO, LIA PIAVE, PASSANDO PER VITTORIO VENETO E CHIUDENDO CON IL PASSARELLA…

“Fosse per me giocherei sempre, perchè il calcio è uno degli sport più belli ed appassionanti che esistano. Ci saranno si dispendio di energie fisiche e mentali, ma questa è la vita del calciatore e come ho sempre detto e parlo anche a nome dei miei giocatori, noi ci teniamo a far bene in tutti fronti, per onorare questa maglia che abbiamo nel cuore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento