menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Treviso calcio ricerca la vittoria: domenica trasferta a Oderzo

I biancocelsti obbligati alla vittoria nel week-end per non perdere il treno dei playoff dopo il già amaro pareggio contro il Sedico

TREVISO Ancora musi lunghi in casa Treviso dopo la sfida contro il Sedico con Mr.Rorato che è amareggiatissimo per il pari con i bellunesi: ” Abbiamo tenuto in mano il pallino della gara, Bortolin ha fatto lo spettatore non pagante, ma non siamo riusciti a concretizzare il volume di gioco creato. Dispiace, la situazione di classifica adesso comincia a farsi delicata, ora dobbiamo vincere tutte le partite che restano per non abbandonare le nostre ambizioni iniziali. Purtroppo spesso capita che troviamo avversari che non ci fanno giocare, si mettono in 11 dietro la linea della palla e quindi è difficile trovare soluzioni.”

L'ACD Treviso però deve tornare il prima possibile alla vittoria, per non perdere il treno playoff che si fa ora sempre più complicato da raggiungere, soprattutto perchè domenica alle 15 (ultima partita dell'anno con questo oario) i biancocelesti saranno di trasferta ad Oderzo. "Abbiamo giocato bene contro il Sedico, ma ora non possiamo più sbagliare nulla, dobbiamo serrare le fila" ha dichiarato Gianluca Pilotto che nell'ultima partita ha sfoderato la sua miglior prestazione in maglia trevigiana, percorrendola fascia in lungo e in largo con i suoi avversari che hanno trovato un muro invalicabile dalla sua parte. Dello stesso avviso anche Sabatelli, che si vuole ritagliare un suo spazio anche se mancano solo 6 partite alla fine della regular season. Cursore di destra della rosa biancoceleste, nonostante i pochi minuti giocati, sente addosso questa maglia e vuole vincere quella che per lui è una vera e propria sfida che sente nel profondo del cuore ovvero scendere in campo con questi colori. 

Tra i giocatori con più grinta agonistica nelle ultime settimane c'è poi Simone Amadio, il jolly del centrocampo biancoceleste, con la licenza di offendere, che cerca il primo gol con la maglia del Treviso e soprattutto ha voglia, come i suoi compagni di tagliare il traguardo di play off: "Purtroppo il pareggio con il Sedico ha un po’ complicato le cose, ma con 18 punti a disposizione nelle ultime 6 giornate tutto è possibile. Bisogna comunque tornare a vincere". Nel frattempo, dopo aver visionato le carte federali e letto le motivazioni con la quale il giudice sportivo ha inflitto una squalifica per tre giornate allo stadio Tenni per i fatti accaduti durante la partita a Nervesa, e dopo aver contattato alcuni legali esperti in diritto sportivo, l’ACD Treviso ha deciso di non inoltrare ricorso per chiedere la riduzione della squalifica anche perché non sono stati ravvisati i presupposti per motivare tale richiesta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento