Continuano i successi sportivi per la canottieri Sile

La società si attrezza per offrire nuove possibilità di sport all'aperto ai suoi soci non agonisti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Una giornata davvero ricca per gli atleti della più antica società sportiva trevigiana, che hanno portato a casa una pioggia di medaglie dalle gare di oggi a Ravenna: oro per Jacopo Cipolotti e Giacomo Negro nel doppio junior m, argento per Giacomo Negro nella categoria singolo junior e per Monica Favaro e Anita Serena nel doppio. Bronzo per Matilde Colombo nel singolo ragazze, per Ottavia Iannuzzi nel singolo pl femminile e per Vittoria Savorelli nel singolo senior. Infine, bronzo anche per gli atleti senior Nadyia Malik e il doppio misto Fabiola Manente/Luciano Mestriner. E, mentre gli agonisti gareggiano e si dedicano ai loro allenamenti in vista delle prossime competizioni, la Sile continua ad offrire anche ai soci non agonisti la possibilità di praticare attività fisica in tutta sicurezza. Oltre a poter sperimentare sport all’aperto come canottaggio, canoa e voga alla veneta, da qualche settimana Canottieri Sile ha anche allestito, nella sua area esterna, una palestra attrezzi coperta, per garantire a tutti i soci la possibilità di allenarsi – rinforzando fisico e salute psico-fisica - in un’area all’aperto che rispetta tutte le normative anti-Covid.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento