rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Sport

Il XV dei Leoni per la sfida in Challenge Cup contro i Dragons

I biancoverdi fanno parte della Pool B con Gloucester, Lione, Perpignan e Dragons

Domani, sabato 15 gennaio alle ore 16.15 italiane, i Leoni torneranno in campo per disputare il secondo match della propria Challenge Cup. Si giocherà allo stadio Monigo di Treviso, con il Benetton Rugby che tra le mura amiche apre il 2022 nella seconda sfida della campagna europea in Challenge Cup. I biancoverdi fanno parte della Pool B con Gloucester, Lione, Perpignan e Dragons. Nel primo turno di Challenge i Leoni hanno riposato e poi hanno perso fuori casa con Gloucester. Dall'altra parte i gallesi nelle due sfide giocate con Perpignan e Lione non hanno mai vinto. I Leoni, con 0 gettoni raccolti ad oggi, si scontreranno con i Dragons che hanno messo via un punto dopo due sfide. Da ricordare che Benetton e la formazione di Newport appartengono allo stesso campionato dello United Rugby Championship. (I biancoverdi sono sesti in classifica generale, i gallesi tredicesimi).

PRECEDENTI: Sono 20 i precedenti tra la franchigia trevigiana e la formazione gallese, risalenti alla competizione celtica (ex Guinness PRO12 e PRO14). 12 le vittorie per i Leoni, 8 per i Dragons.

LA DIREZIONE ARBITRALE: La supersfida di sabato sarà diretta dal fischietto francese Pierre Baptiste Nuchy, dai suoi assistenti connazionali Adrien Marbot e Jonathan Gasnier. Al TMO il transalpino Patrick Dellac.

LA FORMAZIONE DEI LEONI: Lo staff tecnico dei Leoni diretto da Marco Bortolami ha progettato il XV di Monigo sapendo di alcune indisponibilità per infortunio, ma anche di alcuni rientri di giocatori che tra fine dicembre e inizio gennaio sono stati colpiti dal Covid. Allora la formazione che scenderà in campo domani contiene un triangolo allargato costituito da Edoardo Padovani come estremo, mentre le ali saranno a sinistra Luca Sperandio e a destra Tommaso Benvenuti. Al centro Luca Morisi e Nacho Brex, alla cinquantesima in biancoverde. La mediana è gestita all’apertura da Rhyno Smith e da Dewaldt Duvenage.

Il pacchetto biancoverde vede in prima linea i piloni Federico Zani e Tiziano Pasquali, a tallonare Corniel Els. In seconda linea la coppia formata da Irnè Herbst e Federico Ruzza. La mischia si chiude con la terza linea formata dai flanker Manuel Zuliani e capitan Michele Lamaro. Numero 8 sarà Toa Halafihi. Pronto ad esordire dalla panchina Filippo Drago.

Benetton Rugby:

15 Edoardo Padovani (16)
14 Tommaso Benvenuti (121)
13 Ignacio Brex (49)
12 Luca Morisi (89)
11 Luca Sperandio (67)
10 Rhyno Smith (7)
9 Dewaldt Duvenage (62)
8 Toa Halafihi (41)
7 Michele Lamaro (c) (30)
6 Manuel Zuliani (22)
5 Federico Ruzza (80)
4 Irné Herbst (68)
3 Tiziano Pasquali (92)
2 Corniel Els (15)
1 Federico Zani (57)

A disposizione: 16 Tomas Baravalle (56), 17 Ivan Nemer (25), 18 Nahuel Tetaz (3), 19 Carl Wegner (6), 21 Braam Steyn (91), 21 Luca Petrozzi (21), 22 Leonardo Marin (7), 23 Filippo Drago (esordiente). ()= presenze in biancoverde

Head Coach: Marco Bortolami.

Indisponibili: Callum Braley, Andries Coetzee, Giacomo Da Re, Hame Faiva, Riccardo Favretto, Simone Ferrari, Thomas Gallo, Alessandro Garbisi, Monty Ioane, Marco Lazzaroni, Gianmarco Lucchesi, Tommaso Menoncello, Sebastian Negri, Lorenzo Pani, Giovanni Pettinelli, Joaquin Riera, Franco Smith Jr, Ratuva Tavuyara, Cherif Traore, Marco Zanon.

Arbitro: Pierre Baptiste Nuchy (FRA)

Assistenti: Adrien Marbot e Jonathan Gasnier (entrambi FRA)

TMO: Patrick Dellac (FRA)

LIVE – La partita potrà essere seguita testualmente sulla pagina Twitter ufficiale di Benetton Rugby con l’hashtag #BENvDRA. Il match sarà inoltre trasmesso in diretta su Sky Sport Arena (canale 204).

MODALITA' DI INGRESSO ALLO STADIO:

Si ricorda che la biglietteria allo Stadio Monigo sarà aperta dalle ore 12:30 e per tutti gli abbonati ci sarà la possibilità di ritirare la fidelity card. I cancelli verranno invece aperti alle ore 14.30. In ottemperanza alle normative sanitarie vigenti, per l'ingresso allo stadio sono necessari green pass rafforzato e indossare la mascherina ffp2. Inoltre non verrà disposto nessun servizio di hospitality e food & beverage durante l'evento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il XV dei Leoni per la sfida in Challenge Cup contro i Dragons

TrevisoToday è in caricamento