Indurain, Zorro Zorzi, Yuri Chechi e Antonio Rossi al via della 20ª Granfondo Pinarello

Già 3mila iscritti alla competizione di domenica 10 luglio. Un week end ricco di eventi tra musica, spiedo e una ricca esposizione di biciclette. Mercoledì sera la presentazione

TREVISO Non solo ciclismo e non solo Gran Fondo. La Ventesima La Pinarello del prossimo 10 luglio si prepara a regalare alla città di Treviso del 10 luglio una tre giorni di festa all’insegna dello sport per celebrare i suoi primi 20 anni di vita. La granfondo Pinarello è ormai entrata nel cuore di tutti, da tradizione chiude la prima parte di stagione per i granfondisti, prima delle vacanze estive e sono già oltre 3.000 quelli iscritti da tutte le parti del mondo. E dalla Spagna arriverà MIGUEL INDURAIN, un campione che da solo ha scritto la storia del ciclismo mondiale, a partire dalle sue 5 vittorie al Tour de France. Ma non sarà l’unico presente al via della Ventesima. Alla presentazione della 20.edizione, nel giardino estivo della Famiglia, Fausto Pinarello ha anticipato alcune delle novità che caratterizzeranno questo appuntamento così speciale. Accanto al “Navarro” ci saranno gli ori olimpici CHRISTIAN “ZORRO” ZORZI, il “signore degli anelli” JURY CHECHI, il portabandiera delle Olimpiadi di Torino 2006 ANTONIO ROSSI e molti altri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A fare gli onori di casa ieri sera c’era l’assessore allo sport Ofelio Michielan, accanto a lui l’omologo della Provincia Paolo Speranzon e l’assessore della Regione Veneto Federico Caner. Non sono voluti mancare anche alcuni sindaci di comuni toccati dalla gara ciclistica come Maurizio Cavallin (Giavera), Marco Serena (Villorba), Marco Della Pietra (Spresiano), Mario Sanson (assessore allo sport di Ponzano. Presenti anche il presidente FCI Veneto, Raffaele Carlesso, e della provincia di Treviso Ivano Corbanese.

Per festeggiare al meglio questi primi 20 anni di ciclismo amatoriale, la Famiglia Pinarello ha pensato ad una tre giorni molto speciale dedicata anche a chi non ha nessuna intenzione di andare in bicicletta. Dalle 17 di venerdì 8 luglio Borgo Mazzini ospiterà una ricca EXPO dedicata alle due ruote e allo sport. Chiusi gli stand, si apriranno le danze, nel vero senso della parola. Largo allo spiedo in piazza Matteotti per gli oltre 300 dealers che arriveranno da tutto il mondo per provare le nuove specialissime firmate Pinarello e dalle 20.30 spazio ai New Glitter con la musica live anni ’80-’90.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sabato 9 luglio ancora Piazza del Grano ospiterà l’expo (dalle 10 alle 20) e poi grande festa con uno spettacolo e musica live con Radio Company, anche in questa serata sarà allietato il palato grazie all’Accademia dello Spiedo che si metterà ai fornelli per deliziare il palato di ciclisti e amici. Per i granfondisti che preferiranno i carboidrati alle proteine ci sarà la possibilità di mangiare un ottimo piatto di pasta. Domenica 10 luglio alle 7.30 tutti in sella per la Ventesima Pinarello! Per ricordare 20 anni di storia della granfondo, è stata inserita nei pacchi gara dei partecipanti una speciale maglia da ciclismo che la Famiglia Pinarello invita ad indossare per fare la granfondo. E per chi ha voglia di fare una “passeggiata sui pedali” senza stress torna un classico; la granfondo dei GOURMET. Si tratta di una pedalata di una trentina di km senza fretta e con voglia di scoprire il territorio e alcuni piatti tipici della tradizione gastronomica della Marca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento