Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Treviso, il sogno promozione finisce qui: partita persa per un calcio di rigore

Un pareggio sarebbe forse stato il risultato più giusto, quello che meglio avrebbe descritto i valori in campo. Nel calcio però vince chi segna, passa il San Donà per 0-1

In questa domenica 8 maggio il Treviso ospita al Tenni il San Donà, per il secondo turno di play-off. Dopo aver vinto (ed eliminato dal torneo valido per la promozione) contro il Lia Piave per 2-0, viene il momento di giocare al meglio le proprie carte contro una squadra temibile, che per altro vanta ex di valore come Ton, Di Salvo e Zamuner. La vittoria non è strettamente necessaria, un punto sarebbe infatti sufficiente ai biancocelesti per andare ai supplementari ma senza la roulette dei rigori. 

Questa la dichiarazione di mr. Ottoni alla vigilia del match: "Abbiamo questo piccolo vantaggio, ma di gestire il pareggio non ci pensiamo neppure, non l’abbiamo fatto con il Liapiave e non lo faremo nemmeno stavolta. Il Sandonà è molto forte, soprattutto in attacco con De Freitas ed il rientrante Pedrozo ma non credo che partiranno in quarta, anche perché inizia a far caldo davvero e potremmo stare in campo anche per un paio d‘ore. Da parte nostra direi che stiamo giocando un buon calcio, nell’ultimo mese le abbiamo vinte tutte dopo aver fatto una grande rimonta. Quindi sono fiducioso."

Il primo tempo non regala la gioia del gol a nessuna delle due formazioni, che pure ci vanno vicino: il temuto De Freitas impegna la difesa biancoceleste ma dal versante opposto anche Casella e Cattelan si fanno pericolosi. A quest'ultimo arriva un ottimo pallone da Granati, siamo al 45', ma a tu per tu col portiere manca di cinismo e spara alto sopra la traversa. Il pareggio, specchio di un match in sostanziale equilibrio, dura per i primi 75 minuti di gara: a romperlo ci pensa un intervento scomposto di Giovannini, il difensore atterra Costantini in area regalando il calcio di rigore agli ospiti. Sul dischetto va De Freitas che segna il primo e unico gol della gara, sufficiente però a vincere sui biancocelesti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso, il sogno promozione finisce qui: partita persa per un calcio di rigore

TrevisoToday è in caricamento