rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Sport

Modifiche al percorso: la Treviso Marathon 2022 ancora più veloce

Le novità per l’edizione del 27 marzo porteranno anche al miglioramento della viabilità alternativa

Una Treviso Marathon che promette di correre veloce. Veloce, di certo, lo sarà il nuovo tracciato che lo staff di Tri Veneto Run e Maratona di Treviso ha predisposto per l’edizione 2022, quella che si correrà domenica 27 marzo. Tra due mesi i maratoneti potranno così sfidare loro stessi e cercare di migliorare il proprio primato personale lungo i 42,195 km della storica corsa trevigiana, giunta alla sua 17esima edizione. La novità maggiore riguarda la riduzione del tratto di sterrato, che, al fine di rendere più veloce e sicuro il percorso, passerà dai precedenti 10 chilometri dell’ultima edizione, quella del 2019, agli attuali tre. La partenza è confermata in viale IV novembre, con l’arrivo e fulcro logistico a poche centinaia di metri, in Prato Fiera. I primi chilometri porteranno i maratoneti nel centro storico di Treviso attraversando le mura a Porta Piave per proseguire poi verso Borgo Cavalli. Come nel 2019, in questa prima parte di gara, i partecipanti potranno godere di un suggestivo scorcio della città, da Borgo Mazzini a Porta San Tommaso, da Ponte Pria sul Botteniga al Bastione San Marco, da Porta Santi Quaranta al Duomo, da via Calmaggiore a piazza dei Signori con Palazzo Podestà, Palazzo dei Trecento, Palazzo Pretorio, da Riviera Santa Margherita fino a Ponte Dante. Usciti dal centro il percorso proseguirà nei comuni di Silea e San Biagio di Callalta fino a raggiungere il passaggio della mezza maratona nel comune di Roncade. Da qui in poi una rapida "discesa" (l'altimetria generale oscilla fra i 4 metri e i 13 metri) verso Casale sul Sile, dove, dal 28° km inizierà il rientro verso il capoluogo su una nuova direttiva.  Passando in località Lughignano, si arriverà al porto di Casier e poi, da qui, lungo la SP67 i maratoneti correranno verso Treviso, fino alla località di Sant’Antonino, da dove, nei pressi della chiesa, entreranno nella Restera. Dopo circa un chilometro di sterrato ci si immetterà nel tratto finale del 2019 fino al traguardo di Prato Fiera.

ggg-15

«La scelta di modificare il percorso – commenta Mauro Miani, responsabile di gara – è legata alla volontà di rendere più veloce il tracciato, ma anche di migliorare la viabilità alternativa, soprattutto nella seconda parte del percorso. Il settore della viabilità è delicato e fondamentale per la buona riuscita e per la sostenibilità di un evento come la maratona. Come sempre saremo impegnati al massimo, coinvolgendo circa 400 persone per la gestione del traffico. Grazie a una migliore accessibilità e a una sede stradale più ampia, saranno migliorati anche i servizi agli atleti, come ristori e servizio di recupero ritirati».

Fino al 4 febbraio c’è la possibilità di iscriversi alla maratona alla quota di 40 euro. Aperte anche le iscrizioni anche alla Radio Company Ten Miles (21 euro fino al 25 febbraio) e alla WOW Run! (10 euro fino a25 febbraio). Per informazioni contattare Asd Tri Veneto Run nella sede di via Martiri delle Foibe 18/B nella zona industriale di Scomigo a Conegliano, al numero di telefono 0438-1918104, all’indirizzo email info@trevisomarathon.com e al sito web www.trevisomarathon.com , dove è possibile scaricare anche il regolamento con tutti i dettagli per l’iscrizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modifiche al percorso: la Treviso Marathon 2022 ancora più veloce

TrevisoToday è in caricamento