Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport

Triplo traguardo per la MoohRun 2018: la corsa, la laurea e la solidarietà

Confservizi Veneto offrirà buoni sconto per l’Università telematica Uninettuno. Previsti anche incentivi per la partecipazione ai corsi di formazione professionale, personale e relazionale

TREVISO Sarà una MoohRun all’insegna del sapere quella che invaderà Treviso il prossimo 25 marzo. I partecipanti, infatti, riceveranno in omaggio dei buoni sconto per l’iscrizione all’Università telematica Uninettuno, offerti da Confservizi Veneto, l’associazione che è il polo tecnologico di Uninettuno per la nostra regione. Un traguardo quindi doppiamente sfidante quest’anno: quello della corsa e quello della laurea. E non solo. Sono infatti previsti anche incentivi per la partecipazione ai corsi di formazione professionale, personale  e relazionale organizzati e offerti dall’area accademy di Confservizi Veneto. I buoni sconto per l’università e la formazione, duemila in entrambi i casi, saranno inseriti in tutte le sacche gara, mentre specifici coupon per i corsi di laurea saranno destinati ai gruppi più numerosi. Confservizi Veneto sarà presente con un proprio info-point vicino all’arrivo.

“E’ con grande piacere – commenta il direttore di Confservizi Veneto Nicola Mazzonetto, appena rientrato dalla maratona di Tokyo e primo italiano a completare per due volte consecutive il prestigioso circuito mondiale delle Abbout Six Marathon Word Major e nominato nell’edizione MoohRun 2017 ambassador de La Butto in Vacca – che abbiamo perfezionato questo importante intervento in pieno accordo con gli organizzatori della MoohRun. Consapevoli che i servizi forniti h24 dalle nostre aziende hanno un grande e irrinunciabile valore per la qualità della vita dei cittadini, abbiamo voluto testimoniare il nostro impegno, promuovendo in un’ottica di responsabilità sociale d’impresa una iniziativa capace di sostenere e agevolare l’apprendimento e il sapere”.

“Altro aspetto saliente e importante – aggiunge il dott. Mazzonetto - è la caratterizzazione in chiave di sostenibilità che è stata scelta per questa quarta edizione della MoohRun: l’uso responsabile dell’acqua. E’ per questo motivo che è l’azzurro il colore che caratterizza l’evento. L’acqua è indispensabile per la vita ed è pertanto necessario impegnarsi con consapevolezza allo scopo di eliminare ogni spreco e qualsiasi forma di inquinamento”. L’acqua, tra l’altro, è un elemento che caratterizza fortemente Treviso e il suo paesaggio urbano.

Il direttivo del Running Team La Butto in Vacca ASD esprime il proprio orgoglio per questa quarta edizione, che oltre alla cultura dà spazio alla solidarietà. La corsa infatti ospiterà le onlus Una mano per un Sorriso - For Children, Advar e Un cuore per tutti, onlus alle quali andrà parte del ricavato. Saranno presenti in prima fila anche gli atleti  U.N.I.T.A.L.S.I e unione Ciechi che daranno il via alla corsa. Il tutto sarà possibile sopratutto grazie all'aiuto di circa 100 volontari che presteranno gratuitamente il loro servizio.

Mazzonetto finisher tokyo2018-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triplo traguardo per la MoohRun 2018: la corsa, la laurea e la solidarietà

TrevisoToday è in caricamento