rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Sport

Primo open di padel con montepremi di 1.500 euro al Panatta raquet club

Vincono i Team più quotati. Ottime le prove delle squadre venete. In crescita il movimento tecnico trevigiano in particolare quello di Villorba. Nel femminile dominio del Cordenons Padel Club.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Si è conclusa la kermesse di Padel al Panatta Raquet Club. Competizione Open che vedeva i più forti giocatori del Veneto opposti a coppie di caratura internazionale e di altissima classifica nazionale. Erano 70 i giocatori al via, coordinati da Moira Baratto e Debora Comici, 48 nel draw azzurro e 22 in quello rosa. Nel maschile i numeri due del seeding si sono imposti in due set sui favoriti. Si tratta dei 2.1 bolognesi Andrea Patracchini ed Alessandro Cervellati che hanno sconfitto con un doppio 6/2 il duo formato dal 1.1 Alberto Micali tesserato per il Beinasco di Torino e dal 2.1 Stefano Pupillo del Siracusa. I vincitori hanno relegato al terzo posto vincendo la semifinale contro i forti rappresentanti veneti 2.1 Edoardo Sardella e Federico Galli; mentre l’altra coppia veneta Marco Bergagnin 2.3 e Carzitti Filippo 2.4 si sono arresi in due tiratissimi set con i finalisti. I trevigiani Riccardo Menon assieme ad Alessandro Zappella, coppia di 4^ categoria, dopo essersi qualificati la giornata di venerdì hanno dovuto subito fare i conti con il duo veneto di seconda categoria Nieri e Griggio. Ottima la loro prova che li ha portati a sfiorare il colpaccio, andando a disputare il long tie-break del terzo set perdendolo per 4 a 10. Nel femminile dominio Eurotennis Cordenons. Le coppie finaliste sono del sodalizio friulano. Nel derby si sono imposte Letizia Dell’Agnese 2.2 e Camilla Ronchini 2.1 su Madia Alessia 2.2 e Sabina Da Ponte 2.3. Il sodalizio di Cordenons è stato uno dei primi a credere in questa disciplina sportiva, investendo sin dal 2015 risorse nelle strutture e nella formazione tecnica. Rivelandosi da subito un punto di riferimento per il Nordest sia nella quantità dei suoi tesserati che nella qualità. Terze le coppie Silvia Storari 2.3 e Maddalena Cini 2.2 e la trevigiana 2.3 Marta Conean con la 4.1 Natasha Maree Vahala. Conean che sta cogliendo i frutti del suo impegno sportivo, manageriale ed imprenditoriale di oltre un lustro di continuo battage.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo open di padel con montepremi di 1.500 euro al Panatta raquet club

TrevisoToday è in caricamento