menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il gruppo in gara a Jesolo

Il gruppo in gara a Jesolo

Treviso Triathlon: arrivano ben 13 podi tra Jesolo, Lanzarote e Peschiera

Super prova soprattutto di Orazio Bonavida nell'M1 al mezzo ironman, tanto che è arrivata la qualificazione ai prossimi Mondiali 2017 di Ironman 70.3 a Chattanooga (USA)

TREVISO Sabato 24 e domenica 25 settembre si sono svolte cinque gare di triathlon che hanno visto la partecipazione di numerosi atleti del Treviso Triathlon. Ottimo il bilancio complessivo delle tre competizioni che sommate hanno fruttato tredici podi e una qualificazione mondiale ai campionati ironman 70.3 del 2017. Di seguito una breve analisi delle gare.

Ironman 70.3 di Lanzarote – 24/09

Lanzarote, una delle sette isole maggiori delle Canarie (Spagna), ha ospitato la quinta edizione del mezzo ironman (ironman 70.3) mettendo in palio trenta “slot” per i mondiali 2017. In 702 hanno preso parte alla manifestazione che si svolgeva su un percorso a nuoto di 1.9 km, susseguito da uno in bici di 90 km per concludere con tre giri da percorrere a piedi per un totale di 21 km. Tre gli atleti del TT ai nastri di partenza: Orazio Bonavida (M1), Gianluca Cogoi (M2) e Silvio Bonfiglio (M3). Capolavoro di Bonavida che termina la gara in 5h15'51'' posizionandosi al 10° posto di categoria, 66° assoluto, e guadagnando la prestigiosa qualifica ai mondiali di ironman 70.3 del 2017 a Chattanooga (USA). E' il secondo atleta del Treviso Triathlon a centrare la qualificazione mondiale, a fine luglio infatti Giovanni Bianco aveva ottenuto lo slot trionfando a Budapest. Eccezionali anche i risultati ottenuti dagli altri due partecipanti: Cogoi si piazza 12° di categoria, 110° assoluto, con il tempo di 5h28'48'' mentre un generosissimo Silvio Bonfiglio chiude al 7° posto di categoria, 131° assoluto.

Di seguito le dichiarazioni di un soddisfatto Orazio Bonavida: “Sono felicissimo, è un anno che preparavo questa gara e ottenere la qualificazione mondiale è un'immensa soddisfazione. La gara è stata molto dura, rispetto all'anno scorso il vento si è reso protagonista con raffiche fino a 45 km/h. Considerando il dislivello del campo gara e il forte vento, la frazione in bici ha fatto selezione. In corsa ho avuto i crampi fin da subito, forse a causa di una scarsa idratazione, ma nonostante alcune pause sono riuscito a terminare la gara facendo registrare un tempo che non mi sarei mai aspettato. Questa qualifica la dedico alla mia compagna Sara che mi è stata vicina e mi ha sopportato!”.

Sprint Jesolo – 24/09

A Jesolo Lido (VE) si è svolto il 13° Ligerman triathlon, gara su distanza Sprint (750mt - 20km - 5km) valevole come prova rank per i 312 partecipanti. Treviso Triathlon ha gareggiato con 57 atleti, nove dei quali andati a podio. Nella gara maschile, sul gradino più alto si sono piazzati Maurizio Saltini (M4) con il tempo di 1h12'25'' e Rocco Morelli (M6) con 1h48'00''; medaglie d'argento per Giacomo Serena (S2), 18° assoluto con 1h07'23'', e Filippo Bellin (M3), 1h11'14''; terzo posto tra gli M2 per Giovanni Marangon, 33° assoluto con 1h09'19''. Nel femminile, si confermano atlete di valore assoluto Laura Thomas (M2) e Antonella Cason (M4) che centrano il primo posto di categoria grazie ai rispettivi tempi di 1h14'38'' e 1h24'05''. Beatrice Crespan (S2) medaglia d'argento di categoria e 3° assoluta donne con 1h13'02'' e Sabrina Barlò (M2) bronzo di categoria con 1h28'17''. Domenica 25 settembre, sempre a Jesolo, ha preso il via la gara no draft su distanza olimpica, valevole come prova rank del 13° Ligerman Triathlon. Per il TT ha partecipato la sola Antonella Cason (M4) che ha trionfato nella sua categoria bissando il successo del giorno prima nella distanza sprint.

Olimpico Peschiera – 24/09

Il Kuota TriO Peschiera del Garda (VR), quarta ed ultima tappa del circuito TriO seiers by Garmin, ha visto in gara ben 1044 atleti sfidarsi su distanza olimpica (1.5 km – 40 km – 10 km) valevole per il rank. Treviso ha preso parte all'evento con 5 tesserati, due dei quali andati a podio. I riflettori se li sono presi di diritto Giovanni Bianco (M3), giunto al traguardo in 2h07'47'' ottenendo un brillantissimo 3° posto di categoria e 51° assoluto uomini, e Paolo Rossi (M6), 2° nella sua categoria grazie al tempo di 2h50'52''. In gara anche Luca Montenegro (M3), Paolo Pasin (M4) e Michele Marchiori (S4). Sempre a Peschiera del Garda, domenica 25 settembre, si è svolta la gara su distanza sprint anch'essa valevole come prova rank. Due gli atleti trevigiani che hanno preso parte alla manifestazione che contava di 409 iscritti totali. Luca Montenegro ha ottenuto il primo posto di categoria tra gli M3, 55° assoluto, fermando il cronometro a 1h06'21''. Quinto posto di categoria per Paolo Pasin (M4) giunto in 1h15'10''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Con un cinque al Superenalotto vince 17mila euro

  • Cronaca

    Ruba un aspirapolvere, 43enne arrestata dai carabinieri

  • Meteo

    Veneto, tornano piogge e temporali: «Rischio nubifragi a metà settimana»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento