Sport Revine Lago

Triathlon, spettacolo a Revine Lago: in gara quasi trecento giovani

Domenica 4 luglio, tra gli Junior dominio dell’altoatesino Weissteiner e della veronese Stegani. Per la società organizzatrice, la Silca Ultralite, tre bronzi con: Sfregola, Dal Mas e Meneghetti

Grande giornata di triathlon al lago di Santa Maria a Revine. Dopo sei anni lo specchio d’acqua della località trevigiana ha accolto nuovamente i giovani atleti della multidisciplina, che unisce, senza soluzione di continuità, nuoto, ciclismo e corsa a piedi. Quasi 300 i partecipanti in una giornata che ha regalato, oltre a rilevanti contenuti agonistici, le emozioni di una gara tutta per gli under 20. I piccoli triathleti dai 6 ai 19 anni hanno dato prova di grande spirito competitivo ma soprattutto di grande rispetto per gli avversari. Un insegnamento, anche per i più grandi. Grande successo organizzativo per Silca Ultralite Vittorio Veneto.

unnamed - 2021-07-05T115102.624-2

Ad aprire la domenica di sport le gare riservate agli Junior che si sono tuffati in acqua alle ore 11. Per loro percorsi selettivi, con salite e discese che si sono fatte sentire sulle gambe dei partecipanti. Al femminile, l'Under 20 più forte è stata la veronese Giada Stegani che ha condotto una gara tutta all’attacco. Uscita tra le prime dal lago dopo i 400 metri a nuoto, si è poi avvantaggiata nei 10 km di ciclismo prima dello “sprint” finale di 2,5 km a piedi. Dietro di lei la vittoriese Irene Ballotta (GP Triathlon) e Lea Strobl (Schwimmclub Bixen). «Sono contenta della mia gara che dedico ai miei genitori che mi sostengono sempre - commenta Stegani sul podio - è stata una gara particolarmente dura, con queste salite e discese da ripetere, un percorso molto muscolare soprattutto in bicicletta e una zona transizione molto lunga dove bisognava correre per un bel po’. Ma è andata bene». Nella gara maschile, ad avere la meglio su tutti è stato Sebastian Weissteiner (Schwimmclub Bixen), che uscito nel primo gruppo a nuoto, nella seconda frazione in bici ha preso la testa della corsa con Daniel Casadei (TD Rimini), ma è riuscito poi a fare la differenza nella frazione di corsa a piedi. A completare il podio l’atleta della società organizzatrice, Silca Ultralite, il bellunese di Pedavena Matteo Sfregola. Nella categoria Youth B, vittoria per Lukas Lanzinger (Schwimmclub Bixen) davanti a Damiano Russo (Cus Parma) e Giulio Fantin (Eroi del Piave – Pavanello), mentre al femminile Sara Crociani (TD Rimini) si è lasciata alle spalle Alice Alessandri (TD Rimini) e Matilde Dal Mas (Silca Ultralite). Vittoria per la Youth A, Pia Fischer (Schwimmclub Bixen) davanti a Marion Oberhofer (Schwimmclub Bixen) e Giulia Meneghetti (Silca Ultralite). Al maschile finale al fulmicotone, con i primi quattro divisi da centesimi di secondo: vittoria per Emiliano Tassinari (Cesena Triathlon) su Luca Degasperi (Dolomitica) e Giovanni Zulian (GP Triathlon). Nel pomeriggio poi spazio agli under 14, in sfide velocissime, piene di grinta e voglia di primeggiare.

unnamed - 2021-07-05T114339.998-2

«Abbiamo assistito a gare veramente bellissime, con i giovani che hanno onorato la competizione, in particolare i partecipanti alla gara Youth A, che hanno combattuto davvero fino alla linea del traguardo, tanto che è servito il fotofinish per stabilire il vincitore - conclude Aldo Zanetti, presidente di Silca Ultralite Vittorio Veneto - è stato bello rivedere il lago di Revine colorato dai body di quasi 300 ragazzini arrivati da tutto il Triveneto e anche dal Centro Italia. Anche a livello tecnico i partecipanti si sono comportati bene».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triathlon, spettacolo a Revine Lago: in gara quasi trecento giovani

TrevisoToday è in caricamento