menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pagnani, Molin e Bianco (Foto Martina Pavanello)

Pagnani, Molin e Bianco (Foto Martina Pavanello)

Campionati Italiani di Triathlon Age Group No Draft: ottimi risultati per Treviso

Il Triathlon Treviso porta a casa tre medaglie dalla kermesse svoltasi a Recco (Ge). Bianco campione nella categoria M3, Pagnani invece secondo negli M6 e Molin bronzo in M3

TREVISO Anche nell'edizione 2016 di Recco (Ge) sono tre gli atleti andati a medaglia per il Triathlon Treviso ai Campionati italiani Age Group (riservati agli atleti amatori divisi per raggruppamenti d'età) No Draft (i ciclisti non possono formare gruppi e mettersi in scia uno con l'altro): Giovanni Bianco si conferma infatti campione d'Italia negli M3, Giorgio Piagnani coglie invece un ottimo secondo posto negli M6 ed infine Marcella Molin si aggiudica la medaglia di bronzo nelle  M3. 

Considerando che il Triathlon Olimpico di Recco (Ge) è diventato titolo italiano AG No Draft da quest'anno (1,5 km nuoto, 40 km bicicletta, 10 km corsa), quanto realizzato dalla squadra trevigiana è sicuramente molto interessante anche in ottica futura visto che alla partenza erano iscritti in ben 931. Da segnalare poi che i percorsi di nuoto e ciclismo sono rimasti invariati rispetto al “pre-titolo italiano”, mentre il podismo è stato trasformato in un multilap di tre giri meno collinare ma ugualmente impegnativo. Nel frattempo domenica, all'Ironman di Francoforte, Enrico Oss (M1) ha terminato la gara in 13h48'04'', 455° posto di categoria – 2428° assoluto.

Dichiarazioni atleti medagliati:

Marcella Molin (vice campionessa 2015) - “Sono molto soddisfatta, ho dato il meglio di me stessa e già questo mi ha appagata, la medaglia di bronzo è un ottimo risultato. La gara è stata molto bella, nella frazione in bici ho spinto tanto perché so di valere molto specialmente in salita. Purtroppo nella parte a piedi ho accusato un crampo alla gamba che mi ha costretto allo stop per un paio di minuti, facendomi di fatto perdere il secondo posto”.

Giorgio Piagnani (new entry M6) - “Contentissimo per il podio ottenuto. Dopo due Ironman consecutivi mi sono allenato per la distanza olimpica sperando in una migliore prestazione ma il risultato è stato oltre le mie aspettative. Anche se questo è uno sport individuale, è stato fondamentale il supporto e l'entusiasmo della squadra durante la preparazione e la gara”.

Giovanni Bianco (campione d'Italia 2015) - “E' stata una battaglia ma ce l'ho fatta a difendere il titolo! Dopo una buona frazione a nuoto, grazie anche all'aiuto del mio compagno Luca Montenegro, ho iniziato la corsa in bici con due avversari davanti. Complice il percorso, non sono riuscito a fare la differenza nella mia specialità e sono transitato in zona cambio al quinto posto. Nella frazione a piedi ho dato l'anima: avevo il cuore che andava a mille! Facilitato dal ritiro di chi era in testa, ho superato di slancio i tre atleti che mi precedevano senza nemmeno accorgermene. Grandissima gioia e soddisfazione”.

Triathlon Treviso - Atleti partecipanti: 11

Uomini: Filippo Bellin (M3), Giovanni Bianco (M3), Flavio Di Perna (M2), Raffaele Lucato (M3), Luca Montenegro (M3), Pavanello Roberto (M2), Giorgio Piagnani (M6) e Paolo Rossi (M6).

Donne: Margherita Barbui (S4), Marcella Molin (M3) e Laura Thomas (M2).

Campioni 2016: Giovanni Bianco (M3) 1° classificato nella sua categoria in 2h22'07'', 67° assoluto uomini; Giorgio Piagnani (M6) 2° classificato nella sua categoria in 2h58'41''; Marcella Molin (M3) 3° classificata nella sua categoria in  2h54'52'', 40° assoluta donne.

Risultati altri atleti: Flavio Di Perna (M2) 98° in 3h02'03''; Roberto Pavanello (M2) 26° in 2h32'29''; Filippo Bellin (M3) 53° in 2h56'21''; Raffaele Lucato (M3) 34° in 2h48'59''; Luca Montenegro (M3) 16° in 2h36'41''; Paolo Rossi (M6) 6° in 3h25'02''; Margherita Burbui (S4) 21° in 3h19'56''; Laura Thomas (M2) ritirata (vice campionessa d'Italia di categoria 2015).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento