rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Sport

Il Trofeo Duca di Dolle si invola verso le semifinali

Ad Altivole il trofeo Progress è al draw di terza, ad Albarella due i team trevigiani in lizza

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Allo Sporting Life Center di Vacil SEMIFINALI del 2^ categoria trofeo Duca di Dolle Sparkling con 3.000 € di montepremi. Dirige Adriana Condrat e Massimo Nicoletti. L’orario delle semifinali di Domenica 25. Alle ore 11 derby vicentino tra Francesco Salviato e Giovanni Peruffo. Alle ore 14 Matteo Marfia vs Davide Ferrarolli. Sabato nei quarti, spettacolo e pubblico delle grandi occasioni, corso a vedere tutti i protagonisti di questa kermesse. I migliori otto si sono affrontati senza riserve. Mattia Ghedin si è arreso in due set, ma molto tirati, con almeno sei scambi di media per punto. Peruffo è riuscito a fare suo l’incontro grazie ad un po’ più di rapidità e abitudine ad uno scatto di gioco superiore. Per lui Salviato rappresenta lo spartiacque per incoronare un’ottima stagione.

Salviato che ha chiuso la pratica Jacopo Poles in poco più di un’ora di gioco. Un’ora e tre quarti sono bastate all’under 18 trentino Davide Ferrarolli per imporsi su Edoardo Chieriè Ligniere che le ha provate davvero tutte. Un plauso per l’impegno profuso dal giocatore trevigiano che non si è mai dato per vinto. Nell’altro derby trevigiano durato 3 ore l’ha spuntata Matteo Marfia su Giovanni Agostinetto. E’ risultata la partita più bella dei quarti di finale. Entrambi i giocatori con molta esperienza di gioco a livello internazionale, che hanno dato spettacolo. In particolare Agostinetto ha gettato in campo tutto quello che aveva. Marfia a tratti si è dimostrato impotente nell’uscire dagli scambi intensi con parecchi drop shot. Qualche sua discesa a rete dove il doppista di Villorba si trova a suo agio e, dove in Atp ha sempre rimediato qualche punto, riusciva a fare la differenza. Tre incontri arbitrati dal giudice di sedia Francesco di Mauro che ha totalizzato 8 ore di trespolo. Due i team trevigiani impegnati ad Albarella per le finali della serie D che garantiscono l'accesso al gradino superiore.

Nella D2 maschile il Park Tennis di Villorba con lo Sporting Villabella di San Bonifacio (Vr) e le ragazze della D3 dello Sporting Life center di Vacil con le veronesi dell'Oppeano. Rodeo maschile per giocatori di 4^ categoria a Vedelago con l’Alpe Adria Academy. con 32 partecipanti. Tds numero uno l’under 14 dell’Eurotennis Edoardo Martini numero 2 Antonio Cantoro del Villa Guidini, incontri che iniziano alle ore 9. Ad Altivole è in atto l’Open Progress Profile per singoli e doppi diretto da Carlo Udino Baggio con la supervisione di Mauro Cenedese. Ben 182 i tennisti impegnati e 15 gli incontri in programma Domenica 25 con inizio alle ore 9. Draw di terza in atto in lizza: Cattaneo-Andreazza, Bordignon-Favero, Gallina-Serena, Peruzzo-Silvestri winner con De Bona, Balzano-Ziliotto winner con Fancon, Bizzotto-Ignijc e Fregolent-Zen.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Trofeo Duca di Dolle si invola verso le semifinali

TrevisoToday è in caricamento