menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una mischia nel match di andata della scorsa stagione (foto Alfio Guarise)

Una mischia nel match di andata della scorsa stagione (foto Alfio Guarise)

Semifinale Trofeo Eccellenza: il Marchiol sfiderà le Fiamme Oro

Gli uomini di Properzi e Galon pronti a sfidare i detentori romani del trofeo. Gli animi sono alti dopo l'ultima vittoria con San Donà

MOGLIANO VENETO - La buona prova contro San Donà, che ha permesso di conquistare l'accesso alle semifinali del Trofeo Eccellenza, è già accantonata. La finale è a portata di mano ma per raggiungerla ora sarà necessario lottare per superare i detentori del titolo dello scorso anno, le Fiamme Oro di Roma. Semifinale prevista in gara unica ed in casa della migliore classificata durante la fase di qualificazione, pertanto le due semifinali verranno disputate a Calvisano e Roma. La squadra della Polizia di Stato, in questa stagione, non è stata ancora mai affrontata, ma non rappresenta una vera e propria incognita, in quanto tutti sono consapevoli dei passi avanti fatti dalla compagine di Pasquale Presutti e delle potenzialità che i sui uomini possono mettere in campo. Sfida difficile quindi, ma non impossibile e per la quale Mogliano si sta preparando al meglio. Ancora una volta molti volti giovani nei 23 che partiranno per Roma e quindi nuove possibilità di mettersi in luce e ricavarsi minuti preziosi per rendere meno semplici anche in seguito le scelte dei propri coach.

Franco Properzi: "Dopo la bella prestazione di sabato scorso, adesso tocca alle Fiamme Oro Roma. Partita contro una squadra forte, che ha impressionato soprattutto per la forza del proprio pacchetto di mischia con il quale ha creato grossi problemi a tutti. Noi dovremo cercare di tamponare questo loro punto di forza per poi riuscire ad esprimere il nostro gioco ma appunto la nostra più grande preoccupazione riguarda la loro mischia. Non faremo grossi cambiamenti anche se forse schiereremo una prima linea più attrezzata ma continueremo ad utilizzare i nostri giovani che hanno dimostrato nell'ultima prova di essere all'altezza del compito assegnato. In panchina porteremo comunque alcuni elementi che hanno bisogno di un po' di minuti sulle gambe anche in vista della successiva sfida di Campionato contro Rovigo. Speriamo di ripetere quanto visto di buono contro il San Donà, nel frattempo ci stiamo allenando solamente sul sintetico perchè saranno le condizioni del terreno di gioco che troveremo nella Capitale. Abbiamo come obiettivo importante anche quello di cercare di limitare e diminuire le penalità che subiamo durante gli incontri, per questo motivo nei giorni scorsi ci siamo confrontati con un arbitro per comprendere meglio gli errori commessi nelle varie situazioni di gioco e cercheremo di mettere in pratica i consigli ricevuti."

Questa la probabile formazione che scenderà in campo sabato 13 dicembre 2014, negli Impianti del Centro Sportivo Polizia di Stato Ponte Galeria di Roma, calcio d'inizio alle ore 15.00:

15 Sperandio, 14 Bruno, 13 Ceccato Enrico, 12 Lucchin , 11 Guarducci, 10 Endrizzi, 9 Semenzato, 8 Cornelli, 7 Cicchinelli, 6 Saccardo, 5 Van Vuren, 4 Bocchi, 3 Rouyet, 2 Gega, 1 Buonfiglio

a disp.: 16 Ferraro, 17 Makelara, 18 Appiah, 19 Maso, 20 Halvorsen, 21 Barraud, 22 Boni, 23 Pavan Riccardo

arb.: Passacantando

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento