Lunedì, 17 Maggio 2021
Sport

Turrin regala al Team Unieuro il poker al Giro del Marocco: la corsa africana sempre più trevigiana

Dopo le vittorie di Malucelli, che rimane primo nella classifica a punti, arriva anche la prima soddisfazione per il 23enne feltrino. Malaguti invece sempre terzo in classifica

Turrin sul podio al traguardo

TREVISO Dopo la tripletta messa a segno da Matteo Malucelli, è il turno di Alex Turrin sulle strade del Marocco. Bella vittoria del giovane bellunese nella settima tappa del Tour du Maroc, da Agadir ad Essaouira di 166,6 km, che ha portato così a quattro le affermazioni della squadra diretta da Marco Milesi. Grazie a una condotta di gara all'attacco, per buona parte della tappa con Mauro Finetto e Mattia Viel protagonisti di una lunga fuga a 5 annullata a 10 km dalla fine, il team mattatore della corsa a tappe marocchina è riuscito ad affermarsi anche giovedì.

«Una volta ripreso il quintetto con i miei due compagni, ha contrattaccato un altro gruppetto in cui sono riuscito a inserirmi io. Grazie a un ventaglio sono andato via con altri 4 corridori e siamo stati in grado di raggiungere il traguardo con 14" sul plotone. In volata ho avuto la meglio e sono riuscito a regalare un'altra perla alla nostra squadra, sono molto felice» commenta il 23enne di Feltre alla sua prima affermazione in maglia Unieuro Wilier Trevigiani. A tre tappe dalla conclusione, nella classifica generale la formazione blu arancio presenta Alessandro Malaguti in terza posizione a 30" dal tedesco Stephan Schumacher, Mauro Finetto quarto a 48" e Turrin sesto a 54". Malucelli, a segno tre volte in volata, guida saldamente la classifica a punti. Venerdì in programma l'ottava tappa da Essaouira a Safi di 150,8 km.

unnamedz-2

unnamedc-15

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turrin regala al Team Unieuro il poker al Giro del Marocco: la corsa africana sempre più trevigiana

TrevisoToday è in caricamento