rotate-mobile
Sport

Il "Viaggio podistico 2017" fa 90 verso l'Adunata: inizia la mappatura del percorso

Gli ideatori del progetto Alberto Bressan Pasteo e Nicola Nardi si sono dati da fare tra perlustrazioni e mappature GPS sulle parole del motto alpino 'In adversa, ultra adversa'

TREVISO Il Viaggio Podistico fa 90. A causa di una primavera alquanto bizzarra e anomala la mappatura del percorso ufficiale del "Viaggio Podistico 2017" prevista per maggio ha subito continui rinvii nell'attesa che le condizioni meteo si stabilizzassero. Grazie alle belle giornate delle ultime settimane la squadra del viaggio si é data da fare tra perlustrazioni e mappature GPS. "E' stato come vedere un sogno che si concretizza" ha esclamato Alberto Bressan Pasteo ideatore insieme a Nicola Nardi del progetto ed ha aggiunto che l' idea del percorso da Bassano a Treviso passando sul monte Grappa é stata davvero azzeccata.

"Transitare per il monumento ai caduti di Cima Grappa - continua Nardi - e passare per il sentiero delle Meatte é da brivido! Per non parlare del monte Palon. In questi luoghi la guerra ha lasciato molti segni e non si può restare indifferenti a quel che si vede". Il loro 'Viaggio podistico' lascerà alle spalle il massiccio del Grappa e dopo aver passato le provincie di Vicenza e Belluno approderà alla Marca Trevigiana. Valdobbiadene, Crocetta del Montello, Santi Angeli nel cuore del bosco del Montello dove il piccolo gruppo di atleti troverà le ultime salite da affrontare dopodichè sarà discesa verso Giavera quindi in pianura passando per Povegliano e Ponzano arrivando alla meta che sarà piazza dei Signori a Treviso teatro della 90° Adunata alpina.

"Potremmo dire che il 'Viaggio Podistico' fa 90 - spiega ironicamente Bressan - dato che nel viaggio 2014 verso l'Adunata di Pordenone furono 90 km e anche in questo nuovo contesto i km saranno 90! Aggiungiamo che sarà la 90^ edizione dell'Adunata alpina ed il gioco é fatto!". I cinque componenti del gruppo hanno il motto alpino 'In adversa, ultra adversa' (contro le avversità, oltre le avversità), ma sanno chiaramente che dovranno affrontare una impresa non facile avendo però tutto il tempo per prepararsi al meglio. A loro va un grande In bocca al lupo da parte di tutti i simpatizzanti e da tutti gli alpini.

13555504_1758180501065021_479614341_o-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "Viaggio podistico 2017" fa 90 verso l'Adunata: inizia la mappatura del percorso

TrevisoToday è in caricamento