Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Coronavirus, il volley di Marca si unisce per fronteggiare l'emergenza

Ventidue società sportive unite per raccogliere fondi a sostegno dell'emergenza sanitaria che ha colpito il Veneto in queste settimane. La pallavolo trevigiana scende in campo

Il volley di Marca si unisce e in nome della solidarietà mette assieme ben 22 società della zona occidentale della provincia. L’iniziativa, promossa dall’Asolo Altivole Riese Volley, si ispira agli hastag #prenditicuradichiticura e #unitisivince e intende promuovere la raccolta di fondi a beneficio della Onlus “Per mio figlio” che, in questo particolare momento storico, si occupa di raccogliere le donazioni a favore dell’Ulss 2. L’emergenza coronavirus impone una discesa in campo non solo del personale medico e paramedico ma anche di ogni singolo cittadino: l’invito che le 22 società sportive vogliono fare è esteso pertanto alle famiglie dei propri associati e agli sponsor che, a seconda delle singole possibilità, potranno aggiungersi e partecipare alla donazione. La somma raccolta verrà immediatamente impiegata per l’acquisto di materiale e macchinari di cui ora c’è estrema necessità. Pertanto, l’invito non è soltanto quello di unirsi all’iniziativa ma di farlo ora. IBAN: IT47V0306909606100000160572, causale COVID-19 UNITI SI VINCE (con detrazione al 19%).

Qui di seguito l'elenco delle società che hanno già contribuito e che promuovono la donazione:
Albatros Volley; Asolo Altivole Riese Volley; Ezzelina Volley Carinatese; Giorgione Pallavolo; Godigese Volley; Gsg Polisportiva Istrana Volley; Montebelluna Volley; Pallavolo Pederobba; Pallavolo Vedelago; Pedemontana Volley; Polisportiva Arcade; Polisportiva Biadenese Pallavolo; Samarcanda Volley; Valdobbiadene Volley; Vallata Volley; Vidor Moriago Volley; Volley Carbonera; Volley Codognè; Volley Mareno; Volley Piave; Volley Silea e Volley Spresiano.

COVID-19-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il volley di Marca si unisce per fronteggiare l'emergenza

TrevisoToday è in caricamento