Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport

Volley veneto, in arrivo le prime misure per la ripartenza delle società

Le azioni che finora sono state valutate assieme al Consiglio Federale mirano ad aiutare le società pallavolistiche dal punto di vista economico

La pallavolo regionale e territoriale sta iniziando a muoversi per la riorganizzazione dell'attività pallavolistica e per facilitare la ripresa e l'avvio del prossimo anno sportivo, dopo la decisione da parte della Federazione Italiana Pallavolo di concludere in maniera definitiva tutti i campionati di ogni serie e categoria per la stagione 2019/20. Le azioni che finora sono state valutate assieme al Consiglio Federale mirano ad aiutare le società pallavolistiche dal punto di vista economico, sia auspicando un intervento con i Ministeri dello Sport e dell'Istruzione per allentare o sospendere le incombenze relative alla gestione degli impianti sportivi, sia agendo sulle quote di riaffiliazione e dei tesseramenti.
Altri provvedimenti sui quali le federazioni si stanno concentrando riguardano la rimodulazione delle griglie di integrazione agli organici della prossima stagione e la proroga e revisione delle scadenze delle iscrizioni ai Campionati e della Cessione Diritti, in modo da concedere alle società maggiore elasticità nella programmazione, visto il periodo di incertezza che con ogni probabilità continuerà a perdurare nei prossimi mesi. Il Consiglio Regionale, con la Consulta dei Presidenti Territoriali, ha inoltre deliberato di rimborsare ad ogni società le tasse delle gare non disputate in questa stagione, restituendo l'importo su richiesta o inserendolo in acconto sui pagamenti del prossimo anno sportivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley veneto, in arrivo le prime misure per la ripartenza delle società

TrevisoToday è in caricamento