rotate-mobile
Volley

B1. L’Azimut Giorgione non concretizza e viene sconfitto al tie-break da Padova

Un solo punto per le trevigiane che hanno dato filo da torcere alla terza forza del girone C

Un punto che muove la classifica ma che lascia l’amaro in bocca all’Azimut Giorgione, battuto al tie-break da Il Colle Consorzio Padova Women (13-25, 25-23, 25-22, 18-25, 15-13). Esce dunque sconfitta al quinto set la formazione trevigiana sul campo di un’avversaria che si presentava come terza della classe. È stata una partita infarcita di errori da ambo le parti ma quel che più è mancata all’Azimut è stata la capacità di chiudere nei momenti decisivi.

Nel primo set è un filotto di 9 battute consecutive di Cantamessa, di cui 2 ace, a scavare il solco. Dal 6-6 al 15-6 e il gioco è fatto. Dal secondo parziale Il Colle Consorzio alza la testa grazie anche alla grande efficacia al servizio (6 ace). Sotto 18-21, impatta sul 22-22 e sulle ali dell’entusiasmo va a prendersi un set che sembrava compromesso. Il vento è favorevole alla squadra padovana anche nel terzo parziale caratterizzato da un Azimut che gradualmente tira i remi in barca. Girandola di cambi operata da coach Carotta ma con 13 errori punto, è impossibile sovvertire l’esito del parziale. Costa caro, nel quarto set, il rilassamento nelle battute iniziali de Il Colle Consorzio.

La partenza in quarta dell’Azimut (7-1) viene gestita e incrementata con esperienza e dopo due mesi di incontri da tre set, De Bortoli & c. tornano a giocarsi un tie break. Ultima frazione di gioco sul fino dell’equilibrio (cambio campo 8-7 Il Colle Consorzio). Lo strappo delle padrone di casa dal 9 pari all’11-9 costringe Carotta a chiamare time out ma il servizio di Nonnati (2 ace) continua a fare male e il Giorgione si ritrova 9-12. La parità arriva sul 13-13: un errore al servizio di Pincerato e un muro di Colombano su M’bra chiudono il match. Il tabellino del match:

IL COLLE CONSORZIO PADOVA WOMEN-AZIMUT GIORGIONE 3-2 (13-25, 25-23, 25-22, 18-25, 15-13)

PADOVA: Angelini, Avanzo, Nonnati, Boscolo, Comotti, Colombano, Romano, Liberale, Tonina, Azzolin, Blaseotto. Liberi: Urbinati, Cavalera. All. Amaducci.

GIORGIONE: Andrich, M’bra, Cantamessa, De Bortoli, Gogna, Ceron, Pincerato, Morra L,  Bateman, Fezzi, Prado. All. Carotta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1. L’Azimut Giorgione non concretizza e viene sconfitto al tie-break da Padova

TrevisoToday è in caricamento