rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Volley

Serie A1 femminile, l'Imoco Volley non si distrae e liquida Cuneo senza complimenti

Le pantere non cadono nella trappola e scendono in campo determinate e concentrate contro la formazione piemontese reduce dal cambio di allenatore. Al PalaVerde è 3-0

Nell'arco di una stagione lunga e logorante come quella di A1 femminile non è sempre facile rimanere sul pezzo, la Prosecco Doc Imoco Conegliano c'è riuscita. Il Cuneo Granda Volley, squadra che qualche preoccupazione la incuteva visto il cambio di allenatore, nulla ha potuto contro la determinazione e la concentrazione delle pantere, che hanno chiuso dunque al meglio il loro tour de force con un 3-0 perentorio e netto (25-19, 25-21, 25-14) che consente loro di restare ben salde in vetta alla classifica. Adesso finalmente si potrà staccare un po' la spina: i quarti di Champions, altro obbiettivo dichiarato, sono lontani e si potrà smaltire al meglio la stanchezza inevitabilmente accumulata in queste ultime settimane. Nel frattempo però è opportuno che qualcuno ai piani alti rifletta: un calendario così compresso difficilmente sarà sostenibile ancora a lungo.

LA PARTITA - Daniele Santarelli schiera il seguente sestetto: Wolosz-Haak, Lubian-Squarcini, Robinson Cook-Plummer, libero De Gennaro.

Fase iniziale equilibrata, con Giquel e Kuznetsova che ribattono colpo su colpo (8-8), poi sono Cook, Haak e Plummer a firmare il primo break della serata (12-9). Time out di Bellano, che ridà alle piemontesi la giusta convinzione: Kuznetsova mura e si passa sul 13-14). Si gioca punto a punto fino alle battute finali, saranno Plummer ed Haak a risultarer decisive. Il primo set si chiuderà comunque su un 25-19 piuttosto netto (muro Lubian).

Reazione Cuneo in avvio di seconda frazione con Hall (6-8), risposta gialloblù con Lubian (2 muri) e Haak (10-10). Ace di Lubian per il 14-12), poi Plummer e Squarcini per il 17-14. Biancorosse che non mollano e riescono a ritrovare la parità con Drews (17-17) poi, dopo l'ingresso di Gennari per dar man forte alla ricezione, il turno al servizio di Squarcini determina il 21-17. Chiude Plummer con una parallela fulminea (25-21).

Obbiettivo chiudere la contesa rapidamente: Lubian a muro e Plummer (MVP del match) rendono chiarissimo questo intento (9-6). Haak sfrutta tutte le occasioni in attacco e nemmeno i cambi decisi da Santarelli (entrano in campo la giovane Coba e Samedy) rallentano i ritmi. Si chiude sul 25-14 con Lubian. 

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI - La MVP Kathryn Plummer commenta così la prestazione della squadra: "Abbiamo fatto fatica nei primi due set dove abbiamo commesso troppi errori, soprattutto al servizio, che hanno consentito alle nostre avversarie di prendere fiducia e restare a contatto fino alla fine. Nel terzo set abbiamo sbagliato meno e si è visto il risultato, speriamo ci serva da lezione per le prossime partite. Comunque è stata una vittoria importante, adesso finalmente avremo un periodo senza impegni infrasettimanali, occasione per riprendere energie in vista del rush finale della stagione". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A1 femminile, l'Imoco Volley non si distrae e liquida Cuneo senza complimenti

TrevisoToday è in caricamento