rotate-mobile
Volley

Serie A1 femminile, l'Imoco Volley chiude bene davanti al proprio pubblico: Macerata giù in tre set

Contro la già retrocessa formazione marchigiana le pantere non regalano nulla malgrado il primato aritmetico e dominano nonostante il robusto turnover attuato da Santarelli

La partita era ininfluente sotto tutti i punti di vista, ma in casa Imoco Volley la voglia di fare sconti era decisamente poca. E così le pantere, già certe del primato in classifica, si sono congedate dal proprio pubblico, almeno per quanto riguarda la regular season, nel migliore dei modi con il 3-0 inflitto alla Balducci Macerata, già da una settimana retrocessa in serie A2. La partita, disputatasi di fronte a circa quattromila spettatori, è stata l'occasione per dare spazio ad atlete meno impiegate che tuttavia hanno risposto nel migliore dei modi, come dimostra il risultato ed i parziali, piuttosti netti (25-15, 25-22, 25-21). Prima dei playoff ci sarà da onorare un ultimo impegno, fissato per il sabato di Pasqua in quel di Perugia contro una squadra in lotta per la sopravvivenza.

LA PARTITA - Ampio turnover per Santarelli che schiera la diagonale Carraro-Samedy, al centro De Kruijf e Lubian, schiacciatrici Gray e Plummer, libero Pericati.

Plummer e Lubian appaiono subito ispirate (7-3), De Kruijf lo è altrettanto in pipe (11-7). Break Macerata con Malik (11-10), Lubian con due ace in fila lo rende vano (14-10). Carraro è efficace a muro (18-12) e Conegliano va sul velluto. E' quest'ultima a chiudere ancora sotto rete per il netto 25-15.

Le marchigiane provano a far sentire la presenza in campo con Dijkema e Chaussee (6-8), Plummer non accetta di fare regali ed in pallonetto sigla il 12-11. Entra Molinaro e, in collaborazione con Chaussee, fa 16-18. A cambiare l'inerzia del secondo set è Gray, che annulla in distacco, poi Plummer con colpi a raffica chiude sul 25-22.

Stavolta Conegliano riparte bene con il muro di De Kruijf (5-3). Sussulto arancionero nella parte centrale, con una difesa e contrattacco importante. Chaussee fa 11-14. Reazione immediata delle pantere con De Kruijf ancora a muro (14-14), che poi riusciranno a spuntarla nelle battute finali (25-21). 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A1 femminile, l'Imoco Volley chiude bene davanti al proprio pubblico: Macerata giù in tre set

TrevisoToday è in caricamento