rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Volley

Champions, l'Imoco Volley fa bottino pieno in Polonia

Tre a zero è il punteggio con il quale le pantere si sono sbarazzate del Chemik Police. Egonu ancora sugli scudi

Nessuna sorpresa. L'Antonio Carraro Imoco Volley dimostra di aver superato in pieno la delusione mondiale e va ad imporsi d'autorità sul campo del Chemik Police. La squadra polacca nulla ha potuto contro la forza delle gialloblù, che si aggiudicano lo scontro diretto del girone guadagnandone la vetta solitaria a punteggio pieno. E' finita dunque con un 3-0 senza storia contro un avversario difficile, ottimo viatico per gli impegni che le pantere sosterranno a partire dal prossimo gennaio, naturalmente Covid permettendo. 

LA PARTITA - Santarellli ha mandato in campo il seguente sestetto: Wolosz-Egonu, De Kruijf-Vuchkova, Plummer-Courtney e libero De Gennaro.

Si parte al massimo con Courtney, che fa subito male al servizio, e con un muro di Egonu (6-9). Seguono errori dalla linea dei nove metri da ambo le parti: a sbagliare meno sono Milenkovic e Wasilewska, che permettono allo Chemik di riavvicinarsi (11-12). Il pareggio sarà opera di Brakocevic (13-13). E' l'inizio di un momento difficile, che culminerà con l'errore in attacco di Plummer (15-14). De Gennaro alza le barriere in ricezione ed Egonu inizia a scaldarsi: è contro sorpasso Conegliano (15-17). E' sempre Plummer la protagonista del break decisivo (16-21). Le italiane sbagliano qualcosa e le polacche si riavvicinano (21-23), ma è sempre la californiana ad essere decisiva (6 punti nel set con il 62%) a trovare il diagonale che vale il 21-25.

Si riparte con Vuchkova che spinge in battuta: a beneficiarne sono Egonu e Plummer, che riescono a contrattaccare efficacemente (2-5). Il Police tenta di tenere botta, ma è ancora la statunitense ad allungare (6-10). De Kruijf non si fa trovare impreparata ed è 9-14. Wolosz ci tiene a non sfigurare davanti al proprio pubblico e distribuisce bene il gioco alle attaccanti: il colpo della solita Plummer regala il 12-19. Il secondo set si chiude di fatto con il muro di Plummer, a segno cinque volte (19-25).

Non c'è più praticamente storia: anche il terzo set inizia a tutto gas per Conegliano e l'ace di Courtney del 2-6 ne è la dimostrazione. Vuchkova va a segno dal centro e il dominio diventa inconstrastato (7-13). Santarelli inzia ad inserire atlete fin qui poco impiegate che però rispondono alla grande: ne è un chiaro esempio l'ace di Gennari, che con il muro della stessa Vuchkova chiuderà le ostilità con un altisonante 11-25.

IL COMMENTO DEI PROTAGONISTI - A parlare al termine del match è la MVP Paola Egonu: "Siamo veramente contente per questa bella vittoria in Polonia, è stato un bel regalo di Natale per noi e per i nostri tifosi, adesso torniamo in Italia per passare delle Buone Feste…AUGURI  a tutti!".

TABELLINO

CHEMIK POLICE – A.CARRARO IMOCO VOLLEY 0-3 (21-25,19-25,11-25)
Chemik: Kowalewska 1, Brakocevic 9, Kakolewska 5, Wasilewska 3, Milenkovic 5, Lukasic 6, Zurawska ne, Stenzel ne, Pol ne, De Almeida ne, Polec, Czyrnianska 2, Lipska. All. Nawrocki
A.Carraro: Wolosz 1, Egonu 17, De Kruijf 9, Vuchkova 8,Plummer 13, Courtney 9, De Gennaro, Folie ne, Sylla, Caravello, Gennari, Frosini ne,Omoruyi ne, Butigan ne. All. Santarelli
Arbitri: Dobrov e Kovar
Durata set: 29′,24′,23′
Note: Errori battuta Chemik 9,A.Carraro 10; Aces 1-4; Muri 3-4.MVP: Egonu

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Champions, l'Imoco Volley fa bottino pieno in Polonia

TrevisoToday è in caricamento