Domenica, 17 Ottobre 2021
Volley

Conegliano già in forma Supercoppa: 3-0 a Firenze al Trofeo Mc Donald's di Imola

La corazzata gialloblu, nella semifinale del Trofeo Mc Donald's in corso di svolgimento ad Imola, liquida in tre set Firenze ed accede alla finalissima di domani contro Monza

Inizia sotto i migliori auspici per la Imoco Conegliano la settimana che porterà alla Supercoppa di Lega, il primo appuntamento ufficiale della stagione. Le gialloblù hanno battuto nella semifinale del Trofeo Mc Donald's, in corso di svolgimento ad Imola, la formazione de Il Bisonte Firenze con un secco 3-0 (25-23, 25-20, 25-23 i parziali) in una partita molto più combattuta di quanto possa dire il risultato finale. Il coach Daniele Santarelli, che non ha potuto disporre di Fahr e Sylla infortunate e di Folie, ancora alla ricerca della migliore condizione, può ritenersi soddisfatto di quanto fatto vedere sul taraflex della cittadina emiliana. 

Il sestetto iniziale era composto da Plummer e Omoruyi schiacciatrici. Vuchkova e De Kruijf al centro, libero De Gennaro, al palleggio capitan Wolosz in diagonale con Paola Egonu, che ha raggiunto le compagne in tarda mattinata dopo essere stata la protagonista del Gala Europeo della CEV tenutosi ieri sera a Lubiana. Nel primo parziale l'equilibrio si rompe nel finale con l'allungo decisivo (21-18) e il punto decisivo siglato da un errore al servizio di Indre Sorokaite. Nel secondo gioco le pantere assumono un piglio più autoritario, soprattutto grazie alla fase offensiva ottimamente svolta (ragguardevole la percentuale del 75% in questo fondamentale), cosa che permette loro di confezionare l'allungo già a metà set (16-11, 20-13). Il vantaggio assai cospicuo è gestito senza grossi affanni e a chiudere è Kathryn Plummer, che chiude sul 25-20. Santarelli decide di operare dei cambi e le toscane ne approfittano, passando sul 8-10 ad inizio terzo gioco. Paola Egonu, rientrata in campo dopo aver riifiatato, non è però d'accordo e mette a segno la serie che consente alle venete di colmare il divario (5 punti e 71% in attacco nel set). L'equilibrio regna, ma lo strappo decisivo porta la firma di Frosini, che voleva ben figurare di fronte al suo ex coach delle giovanili Bellano (18-14). Buona è la gestione del vantaggio anche in questo frangente e a mettere a segno la giocata della vittoria è Robin De Kruijf. 

Domani, dopo il match che assegnerà il terzo posto (ore 16:30), si disputerà la finalissima con Monza, altra formazione desiderosa fortemente di coltivare importanti ambizioni. Anche se siamo solo a fine settembre lo spettacolo è assicurato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conegliano già in forma Supercoppa: 3-0 a Firenze al Trofeo Mc Donald's di Imola

TrevisoToday è in caricamento