rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Volley

Coppa Italia, è finale per l'Imoco Volley! Busto Arsizio ko in quattro set

Le pantere di Santarelli difenderanno il titolo nell'ultimo atto che si disputerà domani. Avversaria la rivale di sempre Novara

La Coppa Italia delle polemiche (così potrebbe essere ribattezzata dopo quanto avvenuto in occasione dell'altra semifinale) sta per giungere al suo epilogo. La Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano non ha fallito l'appuntamento con l'ultimo atto, regolando per tre set ad uno una Unet E-Work Busto Arsizio che si è dimostrata formazione molto ostica e che qualche problema ai più quotati avversari l'ha creato indubbiamente. Tra le campionesse uscenti ed il trofeo ci sarà ancora una volta l'opposizione della Igor Novara in una sorta di sfida infinita, che può contare su qualche ora di riposo in più visto che non ha giocato oggi contro Chieri, costretta a far ritorno a casa dopo aver riscontrato quattro positività nel gruppo squadra. Domani ci sarà anche il Presidente della Repubblica Mattarella ad assistere a questa grande classica della pallavolo femminile italiana: la speranza è che i malumori, più che giustificati, possano essere messi da parte e si parli solo di sport. Almeno per qualche ora.

LA PARTITA - Sestetto base per Santarelli: Wolosz-Egonu, Plummer-Sylla, De Kruijf-Folie, libero De Gennaro.

Inizio confortante per le pantere: Folie al servizio mette subito in difficoltà la ricezione avversaria (7-2). La sfida in queste fasi iniziali si gioca a muro: quello di Stevanovic riavvicinano Busto (8-5), quelli invece di De Kruijf e Wolosz servono per il nuovo allungo (11-6). Le farfalle provano a reagire, ma devono scontrarsi con una Folie in serata di grazia, abile a commettere pochissimi errori in fase di attacco: il punteggio così schizza sul 21-14. Chiude Egonu con l'ace del 25-16.

Le ragazze di coach Musso dal canto loro sono sempre più intenzionate a recitare il ruolo di guastafeste e nel secondo set finiranno per riuscirci. La partenza è con le marce alte (3-6), risponde Egonu con due ace imprendibili (6-6). Mingardi prova ad invertire le sorti del confronto (11-12), De Kruijf sembra scongiurare questa possibilità (11-12). Egonu però inizia ad ingranare e sembra dare un indirizzo preciso a questo secondo set (18-15); l'impressione viene confermata quando Plummer sigla il 24-21. Accade però l'imprevedibile: Busto ne mette dentro, usando un po' tutti i fondamentali, cinque di fila e, malgrado Santarelli cerchi di dare la scossa, Mingardi concretizza questo lungo inseguimento con il colpo del 24-26, tra la disapprovazione del tecnico folignate.

Sempre Mingardi è protagonista dell'avvio del terzo set, permettendo alle compagne di rimanere a contatto (10-10). Egonu però fa la voce grossa e stoppa le avversarie a muro (13-11). L'azzurra, prossima all'addio al campionato italiano, segna lo strappo con l'ace del 17-12. Questa volta non ci sarà nessuna rimonta e le pantere continuano a spingere: Mingardi stavolta sbaglia ed è 25-21.

Busto si gioca le ultime possibilità per riagganciare le campionesse uscenti. Egonu spara forte (15-12), rimediano Gray ed il muro di Herrera Blanco (15-15). La partita diviene interessante con diversi capovolgimenti di fronte: Omoruyi realizza in parallela il 17-15, Poulter e Mingardi ribaltano ancora il parziale (17-18). Le brianzole continuano a condurre fino a che le iniziative di Egonu non tolgono le castagna dal fuoco. E' suo il muro del pareggio (22-22) ed il colpo del sorpasso (23-22). Sempre l'indiscussa MVP con i suoi 33 punti totali a regalare due match ball a Conegliano: sfrutta il secondo Omoruyi con un tocco pregevole e la finale è oramai realtà. 

TABELLINO

PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY–UNET E-WORK B. ARSIZIO 3-1
(25-16,24-26,25-21,25-23)
Prosecco DOC Imoco: Wolosz 4, Plummer 13, Folie 12, Egonu 33, De Gennaro (L), Courtney, De Kruijf 11, Caravello, Gennari, Vuchkova ne, Frosini ne, Omoruyi 3, Butigan ne, Sylla 6. All. Santarelli.
Unet: Bosetti 5, Stevanovic 8, Poulter 2, Gray 20, Battista, Zannoni, Mingardi 16, Bressan ne, Monza , Colombo ne, Herrera Blanco 3. All. Musso.
Arbitri: Curto e Braico
Spettatori: 1000
Durata set: 23',27',25',29'
Note: Errori battuta Co 16,Bu 7; Aces 10-4; Muri:14-6

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia, è finale per l'Imoco Volley! Busto Arsizio ko in quattro set

TrevisoToday è in caricamento