rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Volley

Volley femminile, scattano i playoff di A1: la Prosecco Doc Imoco Conegliano ospita Busto Arsizio in gara uno

Si gioca domani sera malgrado il lutto che ha sconvolto il mondo della pallavolo. Santarelli: "Obbligati a partire benissimo"

La regular season è andata in archivio e ora la stagione si appresta ad entrare nel periodo clou, quello dei playoff. Domani sera alle ore 20:30 la Prosecco Doc Imoco Conegliano aprirà le danze ospitando al PalaVerde la Unet E-Work Busto Arsizio, classificatasi all'ottavo posto.

Si giocherà malgrado l'immane tragedia che ha sconvolto il mondo del volley e dello sport in generale (non è invece così per Chieri - Novara, comprensibilmente rinviata), vale a dire la tragica e prematura scomparsa di Julia Ituma avvenuta ieri. A tal proposito verrà osservato un minuto di silenzio per ricordare questa giovanissima atleta andata via troppo presto.

Bisogna cercare di pensare allla pallavolo giocata, quantomeno provarci. Parlando dei precedenti le gialloblù sono imbattute nel confronto dal novembre del 2015, poi sono seguite ben 19 vittorie consecutive. In totale 37 sono i confronti giocati, con 27 vittorie di Conegliano e 10 di Busto.

Gli ex della partita sono diverse: Loveth Omoruyi è stata Pantera fino alla scorsa stagione, Carly Lloyd invece ha vestito la maglia gialloblù nel 2013/14. Fresca ex tra le fila gialloblù Alexa Gray, a Busto dal 2020 al 2022, mentre Alessia Gennari ha vestito la maglia delle lombarde dal 2017 al 2021 e capitan Wolosz dal 2013 al 2015.

LA VIGILIA DEL COACH - Così Daniele Santarelli alla vigilia dell'incontro: "La notizia di quello che è successo ad Istanbul ha scioccato il mondo pallavolistico e io da allenatore sono stato colpito ancora di più perchè noi coach siamo un po’ i “capifamiglia” e perdere una ragazza così giovane è un dolore così tragico da diventare indescrivibile. Posso solo fare le mie condoglianze alla famiglia e a tutta la società di Novara, da parte mia e di tutto il nostro club. Ora però bisogna andare avanti e guardare al campo, iniziamo i playoff con un’avversaria ostica che secondo me quest’anno senza infortuni avrebbe potuto anche essere più avanti in classifica. Noi non possiamo sbagliare, giochiamo la prima in casa e dobbiamo partite benissimo, non possiamo rischiare nulla. Busto ha una squadra forte, con ottime attaccanti, buonissimi fondamentali di muro e di difesa, le conosciamo e sappiamo per averle affrontate in partite dure sia i loro pregi che i loro aspetti più vulnerabili, dovremo puntare il nostro gioco su quelli per partire bene in questi playoff con l’aiuto del pubblico del nostro Palaverde. Da domani in poi saranno tutte partite da giocare al massimo, la squadra è pronta per dare battaglia e sono anche molto contento che abbiamo risolto tutti gli acciacchi e quindi saremo al completo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley femminile, scattano i playoff di A1: la Prosecco Doc Imoco Conegliano ospita Busto Arsizio in gara uno

TrevisoToday è in caricamento