rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Volley

Serie A1 femminile, l'Imoco Volley festeggia il mondiale con un perentorio 3-0 a Perugia

Il clima di giubilo, in un PalaVerde esaurito in ogni ordine di posto, non deconcentra le pantere che chiudono alla grandissima il 2022

Il clima di festa poteva rappresentare un'insidia per la Prosecco Doc Imoco Conegliano, anche se l'avversario era sulla carta di gran lunga inferiore, ma così non è stato. La squadra di Daniele Santarelli è riuscita a mantenere alte concentrazione ed entusiasmo, andando a vincere per 3-0 contro la Bartoccini Fortinfissi Perugia, terz'ultima della classe. Quale migliore occasione per festeggiare il titolo mondiale per club conquistato in Turchia soltanto otto giorni fa? Di certo quel tocco in più lo ha dato il pubblico: il PalaVerde era completamente esaurito e questa non può che essere una gran cosa, vuoi per la giornata festiva vuoi per il fatto che quella di stasera non era una partita di cartello. Un 2022 foriero di successi ed emozioni va in archivio: non mancheranno sfide ancor più stimolanti nell'anno che verrà, Coppa Italia in primis. 

LA PARTITA - Santarelli manda in campo Carraro-Haak, Lubian-Squarcini, Robinson Cook-Plummer, libero De Gennaro.

Che la partita fosse a senso unico lo si capisce da subito: le difese efficaci vengono tramutate in contrattacchi efficaci e letali (12-8). Wolosz resta a riposo precauzionale per un colpo subito in allenamento, ma la differenza non si vede: il turno in battuta di Squarcini determina il 18-13. Plummer, che a fine partita verrà giudicata migliore in campo, sale di tono e sigla il diagonale del 21-16. Sempre della statunitense l'ace che chiude il primo set sul 25-19. 

Si riparte con Perugia che tenta di spaventare il PalaVerde con Polder e Lazic (4-7). Plummer dai nove metri trova il 6-7. Le ospiti però sono decisi a fare il loro e si portano sul 10-14 con Avenia, la sostituita di Dilfer, che orchestra bene il gioco. Le pantere non ci stanno e con Haak ribaltano il parziale (19-18). L'equilibrio viene spezzato solo nelle fasi finali precisamente da Robinson Cook (23-21); poi un muro di Lubian e il servizio vincente sempre di Cook determinano il 25-21 con cui si chiude la seconda frazione di gara. 

Il dado è tratto: Lubian spezza subito la parità con la fast dell'8-6. Conegliano fugge con l'ace di Haak (12-8). Anche il muro funziona al meglio: quello di Squarcini vale il 16-8. La ricezione perugina non è più in grado di contenere il devastante servizio gialloblù (saranno ben 10 gli aces alla fine) e le pantere chiuderanno con un altisonante 25-11. Spazio dunque per la grande festa. 

TABELLINO

PROSECCO DOC IMOCO CONEGLIANO - BARTOCCINI PERUGIA 3-0
(25-19,25-21,25-11)
Prosecco DOC Imoco: Plummer, Robinson Cook 7, Gray ne, Squarcini 7, Haak 15, Carraro 1, Wolosz ne, Gennari, De Gennaro, Fahr ne, De Kruijf, ne Lubian 10, Pericati, Furlan ne. All. Santarelli
Bartoccini: Provaroni, Avenia 1, Polter 7, Gardini 6, Samedy 8, Rumori, Armini, Bartolini, Guerra ne, Galic, Nwakalor 2, Lazic 7. All. Bertini
Arbitri: Clemente e Papadopol
Spettatori: 5344 tutto esaurito
Durata set: 25′,27′,21′
Note: Errori battuta: Co 11, Pe 7;Aces: 10-2  ;Muri: 5-5
MVP: Plummer

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A1 femminile, l'Imoco Volley festeggia il mondiale con un perentorio 3-0 a Perugia

TrevisoToday è in caricamento