rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Volley

Imoco Volley, falsa partenza con Cuneo ma è semifinale!

Nella gara secca dei quarti di finale le pantere perdono il primo set, ma vincono abbastanza agevolmente gli altri tre. La partecipazione alla Final Four di Roma è una realtà, ma per l'avversaria ci sarà ancora da attendere

Per un attimo si è temuto di assistere ad una sorta di remake della sfida di campionato, ma alla fine ha avuto la meglio la legge del più forte. La Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano ha fatto suo per tre set ad uno il "derby delle bollicine" e difenderà dunque la Coppa Italia nella Final Four che si disputerà a Roma il 5 e 6 gennaio 2022. Non è stata una passeggiata per le ragazze di Santarelli, che hanno patito lo spirito di chi non ha nulla da perdere delle piemontesi, abili a portarsi via un set, il primo, facendo letteralmente tremare il PalaVerde. Tanta però era la voglia delle pantere di centrare questo prestigioso obbiettivo e la volenterosa formazione ospite nulla ha potuto negli altri tre parziali giocati. Non salta dunque il fattore campo, come accaduto in altri scontri: l'avversaria, nel penultimo atto della competizione sarà la vincente di Scandicci - Busto Arsizio, rinviata al 3 gennaio per via delle positività accertata nel gruppo squadra delle toscane.

LA GARA - Santarelli manda in campo il seguente sestetto: Wolosz-Egonu, al centro De Kruijf e Vuchkova, schiacciatrici Sylla e Plummer, libero De Gennaro. Sull'altro fronte coach Pistola causa covid può presentarsi con soli nove elementi a referto tra cui l'ex Gicquel, premiata prima dell'inizio della partita per i trascorsi con la maglia gialloblù.

L'avvio vede Cuneo che, malgrado sia ridotto quasi ai minimi termini, è decisa a fare fino in fondo la sua parte. Fino a circa metà del primo set il discorso è equilibrato, poi, sul 12 pari, Plummer tenta di farsi sentire (14-12). Caruso e Squarcini però non ci stanno e pareggiano ancora (16-16). Conegliano si distrae e Giovannini ne approfitta (20-22). Degradi regala il set ball alle piemontesi (23-24), prontamente sfruttato per un errore in attacco di Sylla. La strada per le pantere si mette dunque subito in salita.

Cuneo inizia a credere di poter fare la parte del guastafeste e parte bene anche nel secondo set (1-3). Vuchkova inizia a carburare a muro e ribalta il parziale (5-3). Plummer risolve uno scambio lungo ed è 9-6, ma tuttavia è il turno in battuta di Wolosz a spaccare letteralmente il parziale (16-9). A completare l'opera è Paola Egonu, che infila due aces pesantissimi (19-13 e l'85% in attacco dell'azzurra) e l'attacco finale. 25-14 e si riparte. 

Conegliano sprinta in avvio di quarto set con la difesa di De Gennaro (risultata la migliore in campo) ed il mani out di Sylla (4-1), poi è Plummer ad aumentare il divario (11-5). Cuneo però non si dà per vinta e con Jasper si riavvicina ancora (21-18). Le pantere sembrano faticare a contenere il ritorno dell'avversario, che riesce a riequilibrare il punteggio con il muro di Squarcini (21-21). De Gennaro però arriva dappertutto (due le sue splendide difese) e sarà il muro di Robin De Kruijf a chiudere per il 25-22.

Le cuneesi, per le quali il tie break sembrava davvero a portata di mano, accusano il colpo e non riescono più a replicare alle iniziative sempre più pressanti delle gialloblù, che vanno subito sul 7-2. Il muro diventa insuperabile e la squadra di Pistola di fatto scompare dai radar. Di Sylla, Egonu e Plummer le picconate finali: Conegliano non fallisce questo appuntamento da dentro o fuori e può preparare le valigie per il Pala Eur. 

TABELLINO

PROSECCO DOC IMOCO CONEGLIANO - BOSCA SAN BERNARDO CUNEO 3-1  (23-25,25-14,25-22,25-14)
Prosecco DOC: Wolosz 6, Egonu 21, Omoruyi ne, Courtney , Plummer 15, Sylla 11, Caravello, Frosini, De Gennaro , Gennari, De Kruijf 8, Folie , Vuchkova 10, Butigan ne. All.Santarelli
Bosca: Signorile 2, Gicquel ne, Jasper 5, Kuznetsova 10, Squarcini 9, Spirito, Giovannini 5,  Degradi 5, Caruso 10. All. Pistola
Arbitri: Papadopol e Puecher
Durata set: 25', 19', 26',21'
Spettatori: 1231
Note: Errori battuta Conegliano 16 Cuneo 14,Aces 6-1,Muri 9-3. 
MVP: De Gennaro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imoco Volley, falsa partenza con Cuneo ma è semifinale!

TrevisoToday è in caricamento