rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Volley

Imoco Volley, la gioia di Santarelli e De Gennaro dopo l'impresa di Coppa Italia

Allenatore e libero della squadra che ha riconquistato il trofeo al termine di una vera maratona esprimono la loro gioia

Non si è spento l'eco dell'impresa (perchè di questa si tratta) di Roma. La Coppa Italia, malgrado qualche sofferenza di troppo in occasione dei primi due set, ha preso nuovamente la strada di Conegliano e l'impressione è che questa finale, verrà ricordata a lungo. E' sempre il valore dell'avversario ad innalzare la qualità del successo e la Igor Novara ha dimostrato per larga parte dell'incontro di essere davvero una grandissima squadra. Le pantere però, dopo questa rimonta, hanno dimostrato di esserlo ancor di più non mollando mai di fronte alle avversità.

Il vero artefice è il coach Daniele Santarelli, che alle telecamere di Rai Sport dimostra di non aver mai perso le proprie sicurezze, nemmeno quando le cose si erano messe davvero male: "Prima della gara lo avevo detto, siamo noi gli artefici del proprio destino". La partita è stata ricca di colpi di scena: "Novara ha dimostrato davvero di essere uno squadrone, hanno difeso e contrattaccato senza paura. Noi non eravamo lucidi, in particolare eravamo disordinati a muro e in difesa. Poi abbiamo cominciato a crederci, trovato un po’ di equilibrio e giocato meglio, e quando prendi fiducia cambia tutto. Il tie break poi è stata una guerra: questa è stata la nostra vittoria più bella in Coppa Italia. Sì, lo sappiamo: siamo forti, la squadra è una corazzata e tutti ci danno sempre per favoriti, però le finali poi bisogna vincerle. Ci siamo spesso, ne abbiamo portato a casa tante, ma non è mai facile". La mossa decisiva è stata l'ingresso in campo di Courtney al posto di una Sylla apparsa un po' in difficoltà: "In questo momento in posto quattro ci sono dei problemi, Miriam ci dà molta solidità in seconda linea ma è un periodo in cui si sta allenando poco. Courtney - rivela il coach folignate - aveva un problema al gomito e non sarebbe mai dovuta scendere in campo oggi, speravamo di non averne bisogno. Quando però Megan mi ha detto che se la sentiva l’ho lanciata, ma è stata brava tutta la squadra a uscire da questa situazione".

A lodare lo spirito di gruppo, parlando anche lei a Rai Sport, è il libero Monica De Gennaro, le cui difese in alcuni momenti si sono rivelate ancora decisive: "Da tante partite abbiamo dimostrato di saper soffrire e anche di vincere per fortuna.  Ci sono ancora dei meccanismi da sistemare, ma abbiamo comunque un lungo periodo per lavorare. D’altra parte le squadre che giocano contro di noi hanno sempre una scioltezza mentale diversa rispetto alla nostra: noi sappiamo di essere la squadra che tutti vogliono battere e dobbiamo tenere sempre la tensione alta, non è facile a livello mentale". Poi ancora: "Devo fare i complimenti a tutta la squadra. Loro hanno iniziato spingendo molto in battuta e successivamente hanno difeso tutto; poi siamo cresciute un po’ noi, e si è visto il valore di questa squadra, che dai momenti di difficoltà è uscita tutta insieme".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imoco Volley, la gioia di Santarelli e De Gennaro dopo l'impresa di Coppa Italia

TrevisoToday è in caricamento